HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie D

ESCLUSIVA TMW - Avv. Vizzino: "Tardi per stravolgere la B: si usi il buon senso"

01.11.2018 18:40 di Stefano Sica   articolo letto 1740 volte

Caos ripescaggi e decisione del Consiglio di Stato imminente in merito ai ricorsi di Novara, Pro Vercelli e Ternana già discussi dal Tar con un primo stop alla Figc e la riammissione in B dei club interessati. Ogni scenario è ancora aperto, con Entella e Viterbese che discuteranno il loro ricorso al Tar il 6 novembre. Una situazione paradossale che tuttavia per metà mese dovrebbe essere definitivamente delineata. Ne abbiamo parlato con l'Avvocato, e Agente Fifa, Luis Vizzino.

Il prossimo 15 novembre, il Consiglio di Stato metterà la parola fine sul format dei campionati, dopo il provvedimento cautelare di alcuni giorni fa che annullava il pronunciamento precedente del Tar che riportava la B a 22 squadre. Cosa succederà e, allo stato attuale, quale sarebbe lo scenario più auspicabile?
"Premettendo che, arrivati a questo punto, stento a credere in una "giustizia pienamente esaustiva”, ritengo che la strada più percorribile e più sensata potrebbe essere rappresentata dal riconoscimento di eventuali risarcimenti in caso di giudizio favorevole per le società ricorrenti. Ciò al fine di cercare di salvaguardare la regolarità dei campionati. Diversamente, avrei forti perplessità nel poter immaginare dei ripescaggi in questa fase di stagione già ben avviata. Non da ultimo, costituirebbe ulteriore problema anche il dover stilare un nuovo calendario".

Lei è anche legale esterno del Picerno, una bella favola del campionato di serie D. Che campionato potranno fare i lucani?
"Non mi stupiscono gli ottimi risultati che sta conseguendo il Picerno in questo inizio di stagione. La squadra è stata costruita bene, sono arrivati calciatori importanti ed un tecnico annoverabile tra i migliori della categoria. Inoltre ho avuto modo di apprezzare da vicino le eccellenti capacità organizzative e gestionali dello staff dirigenziale. Insomma, un perfetto mix per volare alto. Il progetto Picerno credo sia quello di migliorarsi anno dopo anno. Se nella seconda parte di stagione la squadra lucana si dovesse trovare, così come immagino, ancora nelle zone alte della classifica, l’obiettivo potrebbe davvero diventare già il salto di categoria. Per la vittoria finale Cerignola e Taranto sono le più attrezzate".

Qual è il prossimo workshop in programma organizzato dalla sua agenzia?
"Dopo l’esperienza entusiasmante dello scorso giugno a Napoli, a grande richiesta torniamo in città, precisamente sabato 1 e domenica 2 dicembre presso lo Starhotels Terminus. Sarà l’occasione per illustrare ai partecipanti le novità sostanziali, già in essere e a brevissimo esecutive, sulle modalità di accesso all'attività di Agente, non disdegnando, come sempre, riferimenti a istituti di diritto calcistico nazionale e internazionale. Il tutto, alla presenza di figure di spicco orbitanti nel mondo del calcio come l’Avv. Salvatore Civale, esperto in diritto dello Sport e Presidente Nazionale AIAS (Associazione Italiana Avvocati dello Sport), l’Avv. Serena Imbriani, esperta in diritto dello Sport e già Resp. Ufficio Legale Udinese Calcio, l’Avv. Enzo De Vito, attuale Resp. Scouting Parma Calcio e Marco Santopaolo, iscritto all’Albo dei CGS presso la FIGC e attuale Segretario dell’Audace Cerignola".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Napoli, ADL: "Ronaldo non è servito alla Juve. Il calcio è sport di gruppo" All'esterno di Palazzo Patrucci, appena terminato il pranzo UEFA con i dirigenti dell'Arsenal, Aurelio De Laurentiis ha parlato con i giornalisti presenti della partita di questa sera contro i Gunners: "Il Ronaldo del Napoli? Ronaldo non è servito a salvare la Juventus. Il calcio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510