HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie D

ESCLUSIVA TMW - Avv. Vizzino: "Vinta vertenza per Mustone. E su De Vivo..."

21.02.2018 11:50 di Stefano Sica   articolo letto 939 volte

Va a Domenico Mustone il braccio di ferro intrapreso con lo Sporting Fulgor Molfetta, condannato a liquidargli 3800 euro a seguito di alcune spettanze non pagate che hanno causato la vertenza legale discussa davanti alla Commissione Accordi Economici. A rappresentare il difensore avellinese classe '92, l'Avvocato Luis Vizzino, il quale, ai microfoni di TuttoMercatoWeb, ha fatto il punto anche sul prossimo workshop per aspiranti agenti sportivi in programma all'Università di Bologna presso la Facoltà di Giurisprudenza. "Sono contento per Domenico perche proprio ieri, 20 febbraio, è stata pubblicata la sentenza della C.A.E. con la quale lo Sporting Fulgor (ex Madrepietra Daunia) è stato condannato al pagamento delle somme dovute in favore del calciatore - il suo esordio -. Purtroppo sono davvero tanti i ragazzi che, nonostante gli immani sacrifici profusi vivendo lontano dalle loro famiglie, devono ricorrere alle vertenze per farsi riconoscere spettanze anche minime che rappresentano il risultato dell'attività quotidiana. Spero davvero con tutto il cuore che venga lasciato spazio all'interno delle società di calcio a persone in primis pronte ad anteporre la passione a tutto il resto".

Dicevamo dell'imminente workshop per agenti sportivi in programma a Bologna dal 26 al 28 febbraio.
"Come già detto anche in altre occasioni, la "formazione" è un cavallo di battaglia su cui ritengo si debba puntare per provare a creare un sistema più meritocratico. Tra l'altro, in tema di "rappresentanza", non si può prescindere dalla corretta conoscenza di disposizioni e di istituti giuridici. Negli ultimi anni (e a tal proposito la liberalizzazione ha inciso notevolmente in peius), molti ragazzi si sono avvicinati all'attività di procuratori senza una benchè minima conoscenza delle regole. Risultato? In tanti hanno abbandonato dopo pochi mesi, non potendo contare alla base su una preparazione quantomeno adeguata. Il workshop viene impostato su teoria, pratica e prova finale. L'obiettivo è quello di provare, seppur in pochi giorni, a lanciare degli input attraverso nozioni di carattere giuridiche ai partecipanti, non disdegnando comunque di sottoporre loro le esperienze importanti di chi, con diverse funzioni, il mondo del calcio lo vive quotidianamente. A Bologna, all'uopo, interverranno come ospiti Filippo Galli, Angelo Quarto, un osservatore del Milan, l'Agente Fifa Donato Orgnoni, il Ds dell'Avellino Enzo De Vito e il vice presidente A.di.Se. Rocco Galasso. Ci si potrà iscrivere sino a venerdi 23 febbraio".

Tra i calciatori under da lei seguiti, chi può essere più vicino al salto tra i professionisti?
"Credo sia ancora presto per fare un bilancio definitivo, anche se è inutile nascondere che per qualche ragazzo si manifesta già un interesse concreto da parte di società professionistiche. Uno di questi può essere Alex Matinata del Picerno. Indubbiamente è un calciatore molto interessante, ha grande personalità ed è diventato un punto di forza della società lucana. E' un profilo tanto seguito tra i pro, ma mi meraviglierei se così non fosse. A fine stagione, a bocce ferme, parleremo con il Picerno e valuteremo la situazione con grande tranquillità".

Il futuro di Rodolfo De Vivo e dello stesso Mustone?
"Si tratta di calciatori ormai veterani della serie D. Hanno entrambi grande esperienza e stanno facendo bene anche quest'anno. Purtroppo De Vivo è stato un po' tormentato da qualche acciacco fisico ma è pronto per un grande finale di campionato".

Per lui si era parlato anche di Alessandria...
"Sono diverse le squadre che lo stanno attenzionando. Ora, però, deve solo concentrarsi sulle vicende di campo".

Lobosco da Monopoli ad Andria: perché questo trasferimento?
"Andrea è stato benissimo a Monopoli e mister Scienza lo avrebbe trattenuto ben volentieri. Nel calcio, però, l'obiettivo di ogni atleta è quello di giocare con continuità e di rendersi protagonista. Il ragazzo è stato poco utilizzato dalla precedente guida tecnica, pertanto abbiamo ritenuto opportuno cambiare e sposare il progetto di una società che aveva mostrato un grande interesse gia lo scorso luglio".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Fiorentina, accelerata per Gerson della Roma Si scalda una nuova pista di mercato per la Fiorentina. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione il club viola sarebbe vicino a Gerson, esterno brasiliano classe 1997, arrivato nell'estate del 2016 alla Roma. Operazione, questa, che potrebbe concludersi in prestito con diritto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy