HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie D

ESCLUSIVA TMW - Dg Lecco: "Stagione straordinaria. In C per puntare in alto"

01.04.2019 15:23 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 2641 volte
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Primo fine settimana di verdetti per il calcio italiano e, come di consueto, questi arrivano dalla Serie D dove si è celebrata la promozione in Lega Pro del Lecco. Ospite dei microfoni di TuttoMercatoWeb.com per raccontare la cavalcata del club lombardo prende la parola Angelo Maiolo, dg dei blucelesti. "E' stata una stagione bellissima - ha dichiarato -, la società ha fatto grandi sforzi economici per raggiungere questo traguardo, ma ciò non toglie che siamo veramente soddisfatti. Anche perché la squadra di mister Gaburro, fra i top della categoria, ha espresso anche buon calcio".

Gaburro, artefice della vostra promozione in C così come di quella del Gozzano dodici mesi fa, lo vedremo ancora sulla vostra panchina?
"Per noi è confermato da tre mesi. Quando ha lasciato Gozzano per Lecco sapeva di misurarsi con una piazza più importante della precedente e ha raggiunto il traguardo. A fine stagione parleremo tutti insieme per programmare il futuro, ma ribadisco che per noi è confermatissimo".

I vostri numeri parlano di una stagione mai in discussione, di un Girone A dominato, con 17 punti di vantaggio sulla seconda e una differenza reti ad oggi di +43. Nella vostra quotidianità ci sono stati momenti difficili che vi hanno fatto pensare che la vostra stagione sarebbe stata più complicata del previsto?
"Mi vengono in mente due gare. Quella che ha sancito la nostra eliminazione dalla Coppa Italia di categoria per mano di Mantova su calcio di rigore e il 2-2 in casa contro il Ligorna riacciuffato in extremis. In occasioni come queste abbiamo capito di avere un gruppo veramente molto unito. Da qui è nata la nostra promozione".

Vinta la Serie D quali sono le prospettive del Lecco in Serie C?
"Sicuramente nel nostro DNA non c'è il vivacchiare a metà classifica. Vogliamo prima di tutto confermarci in categoria e poi portare avanti un progetto ambizioso che ci permetta di puntare in alto. Come ha detto il presidente nei giorni scorsi, però, servirà il supporto di tutta Lecco, attraverso le sponsorizzazioni. Non chiediamo che qualcuno acquisti i giocatori al nostro posto, ma una mano ci piacerebbe riceverla per mantenere Lecco nel calcio che conta".

Chiudiamo con l'uomo immagine della vostra stagione vincente in Serie D. Ce n'è uno?
"Sarebbe ingeneroso fare un solo nome, anche perché ci sono elementi nella nostra rosa che hanno dato veramente tanto. In ogni zona del campo. Nicola Segato, però, per tutto quello che ha fatto credo si sia dimostrato uno dei più importanti per il nostro percorso".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Capozucca “L’Ajax ha meritato, ma la Juventus era in un momento di difficoltà e oltre Ronaldo c’è un altro campione come Chiellini la cui assenza si è sentita. È comunque giusto dare i meriti agli avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il dirigente del Frosinone Stefano Capozucca commenta la debacle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510