Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Dilettanti a rischio, pres. Tivoli Calcio: "Speriamo nell'aiuto delle istituzioni"

ESCLUSIVA TMW - Dilettanti a rischio, pres. Tivoli Calcio: "Speriamo nell'aiuto delle istituzioni"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 11 aprile 2020 13:19Serie D
di Riccardo Caponetti

La passione per il calcio coinvolge tutti, così come l'emergenza Coronavirus. "Cerchiamo di tenere il morale alto. I bambini della scuola calcio e i ragazzi dell'agonistica ci chiedono ogni giorno quando possono tornare a giocare, mentre chi fa parte della prima squadra sta capendo di più la gravità della situazione" racconta Federico Frediani, presidente del Tivoli Calcio, la cui prima squadra è 3° in classifica in Eccellenza (girone A). "Siamo un'isola felice, la nostra società conta più di 200 iscritti tra bambini e collaboratori. Siamo partiti tutti insieme dal ritiro estivo e ora ci siamo fermati sul più bello. Un mese senza calcio sembra un anno".

Presidente, qual è la sua più grande paura a livello sportivo?
"Salute a parte, il timore maggiore è quello di non riuscire a finire i campionati. Siamo partiti con l’obiettivo di fare bene e sarebbe un peccato non raggiungere i traguardi che ci eravamo prefissati. Sia con le giovanili che con l'Eccellenza, con cui avevamo voglia di salire in Serie D. A dicembre abbiamo fatto dei nuovi acquisti per migliorare, ma non siamo neanche riusciti a vederli sul campo perché ci siamo dovuti fermare".

Si è fatto un'idea di come potrebbe finire la stagione? Ci sono tante promozioni e retrocessioni in ballo....
“In questo momento non so rispondere a questa domanda. Non so il governo cosa deciderà e cosa comunicherà alle varie federazioni. Se dicono che finisce così e si riparte il prossimo anno, chi ha puntato a vincere, spendendo energie e soldi, ci rimarrebbe male. Mi auguro che per inizio maggio ci possano far tornare a giocare, anche se bisognerà sempre stare attenti alla salute, che rimane il problema principale. Se si andrà ancora oltre, significa allora che tutto è andato a monte”.

Il credito sportivo ha stabilito dei fondi, vi aspettate un aiuto dalle istituzioni?
"Ancora la situazione non è ben chiara, ma credo ci dovrebbe essere un minimo di aiuto per la sopravvivenza del calcio dilettantistico. Faccio l’esempio nostro: in Eccellenza abbiamo speso quanto era giusto spendere e ora ci ritroviamo nel buio, senza sapere cosa faremo. Ma come noi ci sono tante altre società di calcio e non so quante il prossimo anno avranno ancora voglia di iscriversi ai campionati. Sono come delle piccole aziende e, oltre alle rette della squadra calcio, vivono con gli sponsor. Ma la crisi attuale è mondiale e coinvolge tutti: se d'ora in poi hai la metà del budget che avevi prima, un minimo di aiuto deve esserci. Rimango ottimista, il nostro paese non può rimanere senza calcio, anche quello dilettantistico".

© Riproduzione riservata
Articoli correlati
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000