VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Serie D

ESCLUSIVA TMW - Ds Taranto: "Voglio che i tifosi tornino a sognare"

06.06.2017 17:37 di Stefano Sica   articolo letto 2181 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Primi passi da Direttore Sportivo del Taranto per Luigi Volume, da qualche giorno ufficializzato al vertice dell'area tecnica rossoblù. Una scommessa ambiziosa che prevede il ritorno immediato in Lega Pro e la ricomposizione di un rinnovato entusiasmo all'interno di un ambiente ancora scottato dalla retrocessione in D. A breve, sarà scelta anche la sede del ritiro. Tante le opzioni, con partenza prevista per la terza settimana di luglio.

Come nasce il suo matrimonio col club?
"Sono stato interpellato dalla presidente Zelatore: cercava una figura giovane che potesse ricreare quell'entusiasmo che si era un po' perso nel tempo. Con Damaschi ho un'amicizia maturata ai tempi in cui lavoravo a Foligno. L'ho presentato alla signora Zelatore solo successivamente alla mia chiamata e chissà se in futuro non possano condividere il progetto tramite una sponsorizzazione. Si vedrà in seguito".

La squadra è reduce da una amara retrocessione e lei è un tarantino doc su cui si riverseranno tante aspettative: la scommessa si preannuncia dura...
"Io sono un professionista con tanta voglia di fare al meglio il mio lavoro. Mi sono formato per questo. E' chiaro che anche una parte di cuore è alla base della scelta di intraprendere questa avventura. Taranto è la mia città, allo stadio ci sono nato. Ma al cuore, aspetto che mi impone di non sbagliare per rispetto dei tifosi e della società che ha puntato su di me, posso aggiungerci quella professionalità indispensabile e quella formazione che ho fatto in tanti anni di gavetta".

Cosa si sente di dire ai tifosi ancora arrabbiati?
"Io non ho nulla da ricompattare. Io devo solo pensare a lavorare col massimo dell'umiltà e della serietà cercando di operare le scelte più giuste per il progetto Taranto e che consentano a questo club di tornare subito in Lega Pro. E' normale che, essendo giovane, venga criticato. Vuol dire che queste critiche mi serviranno da ulteriore stimolo per fare in modo che un domani anche gli scettici siano dalla mia parte, nonché dalla parte della società che rappresento".

Perché la scelta di Cozza?
"Perché mi garantisce successo, professionalità e mentalità vincente. L'ho studiato molto sul campo. A Taranto bisogna puntare di nuovo sullo spettacolo affinché la gente torni a divertirsi. Tatticamente lui è bravissimo, ha una filosofia offensiva e le sue squadre segnano molto. E' ovvio che mi ha chiesto garanzie precise sulla costruzione della squadra. Sto provando ad accontentarlo ma questo prescinde dall'eventuale individuazione di elementi che hanno giocato nella Sicula Leonzio. In ogni caso cercherò di sposare appieno il progetto del mister perché deve essere messo in condizione di lavorare nel migliore dei modi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Ligue 1, il 34° turno - L'OM per rispondere al Lione, Monaco per il 2° posto Con i giochi per il titolo chiusi aritmeticamente, l’attenzione in Ligue 1 viene spostata sulla lotta Champions, su quella per l’Europa League e per la salvezza. Lione e Olympique Marsiglia proseguono a suon di punti alla ricerca del terzo posto, anche se il successo tondo dei ragazzi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.