Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Flaminia, il j'accuse di Panini: "Davvero la FIGC non sa gestire diversamente la crisi?"

Flaminia, il  j'accuse di Panini: "Davvero la FIGC non sa gestire diversamente la crisi?"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
lunedì 20 aprile 2020 19:49Serie D
di Claudia Marrone

Una dura accusa al sistema calcio prima su Facebook (che ha poi provveduto a rimuovere il post), poi le sue parole al sito calciodellatuscia.it. A parlare delle difficoltà che il mondo dilettantistico sta vivendo è il difensore della Flaminia, formazione del Girone G di Serie D Manuel Panini: "Sono rimasto spiazzato perché non ti aspetti che chi gestisce una Federazione importante come quella del calcio non sappia gestire in maniera diversa un momento di difficoltà simile. Purtroppo ora capisco che, se i protocolli saranno quelli che il Governo sta per emanare, sarà difficile credere e pensare che una squadra di Serie D che possa garantire quelle linee guida di sicurezza. Noto che le leghe sono una contro l’altra quando servirebbe ora un’unità d’intenti. Un’ipotesi più logica potrebbe essere quella di bloccare retrocessioni, far passare le prime ma soprattutto dar modo alle seconde classificate a poter salire in Serie C visto che in questa categoria, vista la crisi economica, ci sarà una selezione naturale”.

C'è spazio poi per le poche tutele ai calciatori di D: "Ci alleniamo sei giorni su sette, doppie sedute e lunghe trasferte, non capisco come possiamo essere inquadrati come persone che ricevono un rimborso spese. Non abbiamo fini previdenziali, abbiamo contratti dove non ci sono tutele o buste paga. Se uno va in banca a chiedere un prestito ci ridono dietro. Ci sono giocatori che prendono un rimborso importante ma è come se non esistessimo per lo Stato. Allora se i giorni di allenamento sono come i professionisti, le trasferte sono identiche mi chiedo perché non esista un modo di trasformare questi contratti da professionisti o semi professionisti. Questa crisi ha smascherato tutto”.

Conclude: "Non bisogna aver paura di fare pulizia, c’è bisogno di far una riforma ma allo stesso tempo la Lnd deve essere aiutata dalle leghe professionistiche. Ad oggi è troppo facile perdere soldi in questa categoria. Qui ci sono club che a giugno falliscono e a luglio si iscrivono sotto un altro nome”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000