HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie D

La Juve è solo un ricordo. Didiba riparte da Eboli puntando alla salvezza

21.03.2018 13:27 di Tommaso Maschio   articolo letto 5413 volte
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com

Joss Didiba Moudoumbou riparte dalla Serie D e da Eboli più precisamente dopo oltre sei mesi da svincolato. Una storia strana quella dell'italo-camerunese che solo pochi anni fa sembrava sul procinto di spiccare il volo. Dopo appena nove presenze, con un gol, in Serie B con la maglia del Perugia infatti il centrocampista classe '97 veniva chiamato dalla Juventus per essere aggregato alla Primavera, allenata allora da Fabio Grosso, per giocare il Torneo di Viareggio e la seconda parte di stagione. Sembrava la realizzazione di un sogno che però troppo velocemente si è trasformata in un incubo con il ritorno a Perugia, la cessione in prestito al Matera in Serie C (appena due presenze) e poi la risoluzione del contratto nell'agosto scorso. Da allora il calciatore è stato accostato a vari club senza però nessuno che volesse seriamente puntare su un calciatore giovane e che aveva mostrato ottime doti nei suoi primi passi fa i professionisti, almeno fino a qualche giorno fa quando l'Ebolitana, 13esima nel Girone I di Serie D, ha deciso di metterlo sotto contratto per andare alla caccia della salvezza.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Nel momento peggiore Mai, fino alla disfatta contro la Spal, l'Atalanta di Gian Piero Gasperini era rimasta a secco per tre gare di fila. Quattro nelle ultime cinque, considerando anche l'andata con il Copenaghen. Un dato che è in totale contraddizione con il gioco, molto offensivo, del tecnico di Grugliasco,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy