VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Italia Anno Zero: chi come ct per il dopo Ventura?
  Luigi Di Biagio
  Antonio Conte
  Carlo Ancelotti
  Roberto Mancini
  Fabio Grosso
  Luciano Spalletti
  Massimiliano Allegri
  Fabio Cannavaro

TMW Mob
Serie D

Lumezzane, Cavagna: "Di sicuro non c'è la Serie D nel nostro futuro"

01.07.2017 11:49 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 3244 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Nessuna richiesta di ripescaggio tra i pro per il Lumezzane, retrocesso in Serie D dopo la passata stagione nell'allora Lega Pro, tornata a chiamarsi da oggi Serie C: i lombardi pretendono la riammissione nel calcio professionistico. Che, in termini di costi, differisce dal ripescaggio. A spiegare il tutto, ai microfoni di tuttolegapro.com, è il presidente Renzo Cavagna:

"Il Lumezzane non pagherà mai per il ripescaggio: non intendo regalare 300mila euro per far fronte ai debiti di società che mi hanno condannato alla retrocessione con comportamenti di mercato assurdi. Alcuni club hanno pensato solo alla classifica, senza rispettare le regole: ci sono società che stanno presentando la documentazione necessaria per iscriversi al prossimo campionato nonostante gli arretrati da saldare con il fisco e per gli stipendi della stagione appena conclusa. Io sono dell’idea che una società, dopo due stipendi non pagati, debba essere esclusa dal campionato: le irregolarità gravi devono essere punite con la giusta severità. Come giustamente togliamo la patente a un ubriaco che guida, così dovremmo vietare a squadre con debiti ingenti di poter continuare a iscriversi.
Inoltre molti miei colleghi vorrebbero il Lumezzane in Serie C al posto di queste squadre: il nostro team è valore aggiunto per la Lega Pro, dovrebbe essere preso da esempio ed essere riammesso in categoria d’ufficio, vista l’esclusione del Latina, perché siamo stati sempre dei galantuomini. Il Lumezzane non sa cosa siano i punti di penalizzazione: semplicemente veniamo da un altro pianeta".

E sul futuro ha le idee chiare il patron: "Di sicuro non c’è la Serie D nel nostro futuro. Con tutto il rispetto per il mondo dilettantistico, non vado in Serie D per vedere squadre piene di debiti essere al mio posto in Lega Pro. Io sono convinto che il Lumezzane il prossimo anno giocherà in Serie C dopo esser stato riammesso. Ho ragionato sui regolamenti e ho un paio di idee in serbo. Non posso dire di più, posso dirvi solo che settimana prossima vorrei incontrare insieme al presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, il presidente della FIGC, Carlo Tavecchio: voglio illustrargli di persona i tanti problemi della nostra categoria”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Udinese, trovata l'intesa con Oddo Secondo quanto riportato da Niccolò Ceccarini via Twitter, l'Udinese ha trovato l'intesa con Massimo Oddo, che sostituirà subito Luigi...
21 novembre 2007, l'Inghilterra fallisce la qualificazione agli Europei Anche l'Inghilterra ha avuto la sua onta durante le qualificazioni a un torneo importante: è successo il 21 novembre 2007 quando gli...
TMW RADIO - I Collovoti: "9 a Khedira, super Handanovic. Bonucci 4” Torna l'appuntamento con 'I Collovoti' di Fulvio Collovati, che su 'TMWRadio' commenta la giornata di campionato appena trascorsa: I...
Nesti-Dossier Italia: cosa fare dopo Tavecchio NES-tweet Da lunedì 24 luglio 2017, attuo una sinergia fra tuttomercatoweb.com, Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it) e...
L'altra metà di ...Marco Parolo Il giocatore della Lazio e della Nazionale Marco Parolo e la sua bella moglie Caterina Castiglioni fanno coppia fissa da tredici anni...
Fantacalcio, COME CAMBIA FANTACALCISTICAMENTE L'UDINESE Altro cambio in panchina per la serie A, dopo Rastelli, Baroni e Juric, a pagare le conseguenze di un campionato altalenante questa volta è Delneri. Per...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 21 novembre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 21 novembre 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.