VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Chi è attualmente il numero nove più forte del mondo?
  Harry Kane
  Mauro Icardi
  Gonzalo Higuain
  Robert Lewandowski
  Romelu Lukaku
  Luis Suarez
  Edinson Cavani
  Alvaro Morata
  Edin Dzeko

Serie D

Lumezzane, Cavagna: "Di sicuro non c'è la Serie D nel nostro futuro"

01.07.2017 11:49 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 3246 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Nessuna richiesta di ripescaggio tra i pro per il Lumezzane, retrocesso in Serie D dopo la passata stagione nell'allora Lega Pro, tornata a chiamarsi da oggi Serie C: i lombardi pretendono la riammissione nel calcio professionistico. Che, in termini di costi, differisce dal ripescaggio. A spiegare il tutto, ai microfoni di tuttolegapro.com, è il presidente Renzo Cavagna:

"Il Lumezzane non pagherà mai per il ripescaggio: non intendo regalare 300mila euro per far fronte ai debiti di società che mi hanno condannato alla retrocessione con comportamenti di mercato assurdi. Alcuni club hanno pensato solo alla classifica, senza rispettare le regole: ci sono società che stanno presentando la documentazione necessaria per iscriversi al prossimo campionato nonostante gli arretrati da saldare con il fisco e per gli stipendi della stagione appena conclusa. Io sono dell’idea che una società, dopo due stipendi non pagati, debba essere esclusa dal campionato: le irregolarità gravi devono essere punite con la giusta severità. Come giustamente togliamo la patente a un ubriaco che guida, così dovremmo vietare a squadre con debiti ingenti di poter continuare a iscriversi.
Inoltre molti miei colleghi vorrebbero il Lumezzane in Serie C al posto di queste squadre: il nostro team è valore aggiunto per la Lega Pro, dovrebbe essere preso da esempio ed essere riammesso in categoria d’ufficio, vista l’esclusione del Latina, perché siamo stati sempre dei galantuomini. Il Lumezzane non sa cosa siano i punti di penalizzazione: semplicemente veniamo da un altro pianeta".

E sul futuro ha le idee chiare il patron: "Di sicuro non c’è la Serie D nel nostro futuro. Con tutto il rispetto per il mondo dilettantistico, non vado in Serie D per vedere squadre piene di debiti essere al mio posto in Lega Pro. Io sono convinto che il Lumezzane il prossimo anno giocherà in Serie C dopo esser stato riammesso. Ho ragionato sui regolamenti e ho un paio di idee in serbo. Non posso dire di più, posso dirvi solo che settimana prossima vorrei incontrare insieme al presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, il presidente della FIGC, Carlo Tavecchio: voglio illustrargli di persona i tanti problemi della nostra categoria”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D
Altre notizie

Primo piano

La storia è finita: l'annuncio di Tare e l'addio segnato di De Vrij Dalla storia infinita alla storia che, di fatto, è finita. "La Lazio ritira la proposta fatta a Stefan per motivi che diremo più avanti. Dopo alcuni mesi di trattativa c'è un limite". Igli Tare, direttore sportivo biancoceleste, lo annuncia nel pre gara della sfida contro l'Hellas...
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
VIDEO - Udinese-Roma 0-2, la sintesi della gara Successo della Roma sotto il segno di Under, l'uomo del momento. Il turco, nella ripresa, apre le marcature con un esterno sinistro...
19 febbraio 1980, Maradona segna un gol fantastico: "Più bello di quello con l'Inghilterra" Il 19 febbraio 1980 si svela in tutta la sua bellezza la stella di Diego Armando Maradona. L’argentino, all’epoca diciannovenne, vestiva...
RMC SPORT - Collovoti: "Cutrone top. Miranda mai una sicurezza" Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Maracanà su RMC Sport, i Collovoti di Fulvio Collovati, che ha analizzato il turno...
GoalCar - Di Chiara accenna alle doti canore di Antognoni Diciassetesima puntata di GoalCar. Alberto Di Chiara accenna alle doti canore del mito del calcio italiano Giancarlo Antognoni. Goal...
Carlo Nesti: "La Serie A è meno allenante, ma teniamoci stretto questo duello Napoli-Juve. Altrove, i distacchi prima-seconda sono di 19 (GER), 16 (ING), 12 (FRA) e 7 (SPA) punti". Questo è il diario dei miei "pensieri", in formato "NES-tweet", a partire dall'inizio della stagione, e quindi dal luglio 2017 al giugno...
TMW RADIO - Scanner: Il calciomercato sempre più materia da contabili" Oltre il calcio giocato, oltre il calcio parlato, oltre la semplice apparenza... con l'avvocato Giulio Dini e Lorenzo Marucci, ospite...
L'altra metà di ...Luca Marrone Il calciatore del Bari, in prestito, dalla Juventus, Luca Marrone e la sua bellissima moglie Astrid Prete si sono conosciuti otto anni...
Fantacalcio, CHI SALE & CHI SCENDE 25^ GIORNATA Chi Sale & Chi Scende, la rubrica creata per analizzare le statistiche di quei giocatori che rendono molto sopra la loro media o molto sotto. I migliori e...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 febbraio 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi lunedì 19 febbraio 2018.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.