HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Serie D

Nocerina, Gomis: "Spero di seguire le orme dei miei fratelli"

20.10.2017 20:42 di Luca Esposito  Twitter:    articolo letto 2971 volte
Fonte: La Città di Salerno
© foto di Federico Gaetano

Dinastia di portieri. Parliamo dei fratelli Gomis, tutti cresciuti nelle giovanili del Torino, tutti sulle orme di papà Charles, anch’egli portiere in Senegal e scomparso nel 2016. Il primo Lys, classe ’89, ora gioca alla Paganese, il secondo Alfred, classe ’93, gioca in Serie A con la Spal, infine il terzo, Maurice, nato nel 1997 in Italia, e gioca nei dilettanti della Nocerina.

Salve Maurice, partiamo da una curiosità. Perché la chiamano Momo?

"Questo soprannome mi è stato dato dai miei genitori da piccolo. Dopo anche gli amici e i compagni di squadra mi hanno iniziato a chiamare così». Suo padre Charles è stato anche lui portiere, è scomparso l’anno scorso. «Ho un ricordo bellissimo di mio padre. Ha fatto tanto per noi, per mia madre e i miei fratelli. È sempre stato presente nella mia vita, una persona perbene, corretta e rispettata. Sono contento di aver avuto un padre così".

A differenza dei suoi fratelli, lei è nato in Italia, a Cuneo, dove ha iniziato a giocare da piccolo. Dopo è passato al Torino, dove hanno giocato anche Lys e Alfred, per poi fare ritorno ancora al Cuneo. Lo scorso anno ha vinto il campionato di Serie D. Come mai non è rimasto anche in C?

"È stata una scelta societaria, mancava un accordo economico. Alla fine ho preso altre strade. Ero vicino al Messina, poi ho scelto Nocera".

I fratelli Gomis sono tutti legati in un certo modo alla Campania. Lys gioca a Pagani, Alfred lo scorso anno ha giocato alla Salernitana, ora difende i pali della Spal, lei è alla Nocerina. Amate questa regione?

"Alfred ha giocato anche ad Avellino, poi a Salerno, quindi conosce bene queste piazze, così come Lys. Mi hanno parlato bene di queste zone, delle tifoserie calde e di piazze conosciute a livello calcistico. Quindi grazie anche a loro ho scelto di venire qui".

Nei programmi della Nocerina c'è l’obiettivo di vincere il campionato?

"Sì, vogliamo arrivare più in alto possibile".

Qual è, invece, il suo obiettivo?

"Spero di seguire le orme dei miei fratelli e di arrivare in C magari con la Nocerina".

In famiglia siete tre portieri, ma c’è il quarto fratello, il più piccolo. Sarà un portiere anche lui?

"Il più piccolo si chiama David, ha sette anni e gioca nelle giovanili del Cuneo. Sul ruolo è ancora confuso. Quello che ho percepito è che vorrebbe giocare in attacco. Anche se l'altro giorno mi ha detto che non gli dispiacerebbe giocare in porta (ride ndr)".

Un messaggio ai tifosi rossoneri?

"Devono sostenerci come sempre, noi faremo di tutto per raggiungere l’obiettivo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Elezioni FIGC, Ulivieri: "Davanti solo vita o morte del sistema" 12.36 - ULIVIERI: "VOLEVAMO GRAVINA NOVE MESI FA" Renzo Ulivieri, presidente dell'AIAC, parla dall'Assemblea elettiva della FIGC. "Nonostante ci sia un solo candidato, è un'Assemblea storica per il calcio italiano. E' una storia che per noi allenatori sarebbe iniziata nove mesi fa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy