Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Palermo, Di Piazza: "Pronto a cedere la mia quota. Fino ad allora non mancherà il mio impegno"

Palermo, Di Piazza: "Pronto a cedere la mia quota. Fino ad allora non mancherà il mio impegno"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
mercoledì 27 maggio 2020 17:34Serie D
di Tommaso Maschio

L'ex vicepresidente del Palermo Tony Di Piazza dopo aver rassegnato le proprie dimissioni, pur restando nel CdA, ha spiegato i motivi del suo addio: “Cari tifosi al termine di una stagione sportiva che ci ha visto protagonisti si dalla prima giornata è arrivato il momento di gioire per la strameritata promozione. Come socio fondatore sono davvero entusiasta del traguardo che la società ha raggiunto, ovvero il ritorno fra i professionisti. In questo momento di grande euforia però con immenso rammarico mi vedo costretto a dimettermi da vicepresidente. Ho dovuto purtroppo constatare che una serie di comportamenti hanno impedito che io potessi esercitare il mio ruolo in modo pieno e fattivo per fare della squadra del Palermo un brand internazionale non certo inferiore alle maggiori squadre italiane, mi è stato impedito di dare il mio contributo non venendo mai preventivamente consultato e anzi in alcune occasioni apprendendo addirittura dai media l’assunzione di decisioni che sarebbero dovute essere di stretta competenza del Consiglio di amministrazione. - continua Di Piazza come riporta Tuttopalermo.net - Con questo sfogo non voglio polemizzare con nessuno e anzi mi scuso con i tifosi che potrebbero essere delusi da questa mia scelta, ma è doveroso informare tutti che, in queste condizioni, sarebbe ingannevole continuare a ricoprire un ruolo che non trova rispondenza nella realtà dei fatti. Pertanto con grande rammarico, intendo comunicare la mia volontà di valutare possibili interlocutori interessati a rilevare seriamente e consapevolmente la mia partecipazione, assicurando, comunque, che sino alla definizione della mia uscita non farò mancare il mio impegno originariamente previsto. Pergolizzi? Ci tengo a precisare che non sono d'accordo sulle modalità dell'esonero del mister e non sulla ragione tecnica”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000