HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Serie D

Riammissione Vibonese in C: respinta la domanda cautelare

22.09.2017 17:19 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 1835 volte
© foto di Antonio Abbate/TuttoLegaPro.com

Si è discusso questa mattina il ricorso della Vibonese circa la non riammissione al campionato di Serie C del club, dopo che il Collegio di Garanzia del Coni aveva rinviato al Tribunale Federale (che aveva dichiarato inammissibile il ricorso) la trattazione del caso: patron Caffo aveva richiesto la retrocessione del Messina all’ultimo posto in classifica dello scorso campionato di Lega Pro, a seguito della fidejussione dei siciliani, ritenuta irregolare. Ma il TAR del Lazio ha respinto la domanda cautelare. Di seguito il comunicato ufficiale:

"Visti il ricorso e i relativi allegati;

Vista l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dal ricorrente, ai sensi dell’art. 56 cod. proc. amm.;

Sentiti gli avvocati delle parti costituite in audizione informale ai sensi dell’art. 56, comma 2, del c.p.a., come da verbale;

ritenuto che non sussistano le ragioni di estrema gravità ed urgenza rappresentate da parte ricorrente, in ragione dell’avvenuto inizio dei campionati 2017-2018, nelle rispettive categorie;

valutate, viceversa, le conseguenze derivanti dalla sospensione cautelare dei campionati in atto in relazione alla già avvenuta formazione dei rispettivi calendari di gioco, sospensione suscettibile di arrecare un grave pregiudizio all’intera organizzazione dei campionati, nonché alle squadre coinvolte;

ritenuto, pertanto, di dover respingere la domanda cautelare ex art. 56 del c.p.a.

P.Q.M.

Respinge la domanda cautelare.

Fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 3.10.2017.

Il presente decreto sarà eseguito dall’Amministrazione ed è depositato presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

I 110 mln, la scelta di cuore. Ecco chi ha rifiutato Icardi questa estate Nell'intervista rilasciata quest'oggi a Sky, a due giorni dal derby di Milano, Mauro Icardi ha confermato che la scorsa estate c'è stata la possibilità concreta di lasciare l'Inter. Non erano solo rumors, né solo scambi di informazioni. Ma trattative che si basavano su una clausola...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy