HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie D

Ripescaggi, Galloppa duro: "Roba da maiali. Il Santarcangelo merita la C"

11.09.2018 17:08 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 6811 volte
© foto di Simone Lorini

Il Santarcangelo riparte dalla Serie D e da Daniele Galloppa, tecnico dei romagnoli. Che usa toni molto duri per commentare quanto successo in estate col caos ripescaggi, ai microfoni di tuttoc.com: "Quanto sta accadendo è una roba da maiali, indescrivibile e ridicola. La mala gestione e gli interessi di pochi hanno superato quella che dovrebbe essere la correttezza nel calcio. Non mi interessa se la B sarà a 19, 21 o 22 squadre, l'importante è che vengano fatte le cose corrette".

Da tecnico dei canarini, retrocessi con polemica, la D non sembra starle bene.
"Hanno fatto retrocedere una squadra solo per favorire il Vicenza, un club già dichiarato fallito e con i giocatori già svincolati prima della fine del campionato. Il tutto per favorire i soliti interessi. Non so dove e come metteranno una pezza, spero si faccia il bene di chi vuole investire nel nostro calcio".

Crede in una riammissione in C?
"Se uno guarda la giustizia, senza sotterfugi, il Santarcangelo dovrebbe stare in Lega Pro tranquillamente. Ma non perché sono il mister, ma perché le regole direbbero questo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Milan, dopo l'infermeria il Giudice Sportivo: è emergenza a centrocampo Non bastasse l'infermeria piena il Milan dovrà fare i conti sabato con il Giudice Sportivo. La partita contro il Bologna ha portato un solo punto e due squalificati, nel punto nevralgico del campo in una situazione già di emergenza da molte settimane. È successo tutto nell'arco di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->