Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / spal / Serie B
Spal, Clotet: "Ottima prestazione ma Lecce di un altro livello. Sfortunati in tante occasioni"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 30 novembre 2021, 23:22Serie B
di Fabio Cirillo

Spal, Clotet: "Ottima prestazione ma Lecce di un altro livello. Sfortunati in tante occasioni"

La Spal cade ancora una volta in casa, è il terzo KO interno consecutivo, contro il Lecce finisce 3-1 l'ex Strefezza protagonista con una doppietta magnifica; di Gargiulo e Colombo gli altri gol. A fine gara le parole di mister Clotet in conferenza stampa:

- La squadra ha giocato per 60' alla pari contro una delle prime della classe nonostante le assenze?
"Sono molto orgoglioso della squadra, ha giocato bene e non sono pesate le assenze, e questo è positivo. Il Lecce ha una qualità incredibile che si sta giocando la promozione, ha una attacco incredibile ed è candidata alla Serie A. Contro questa squadra tutti gli episodi sono importanti e si pagano cari".

- Per quanto riguarda le assenze di Vicari e Viviani?
"Sono due assenze importanti ma io non ho notato la loro assenza, Esposito e Peda hanno giocato bene e non li hanno fatti rimpiangere".

- Difficile criticare questa Spal che ha affrontato il Lecce a viso aperto con un gioco di qualità, ha avuto anche occasioni ma è stato sfortunato. Cosa non ha funzionato?
"Io penso che questa volta possiamo parlare di sfortuna, non lo faccio mai. Oggi però numero di tiri e possesso sono stati simili, la loro qualità è diversa. I gol di Strefezza sono difficili da fare, ha grandi qualità e lo conosciamo tutti. Anche l'anno scorso l'ho sofferto molto. Loro hanno una migliore finalizzazione di noi e si è visto. La Spal ha giocato bene, anche se non è arrivata la vittoria. Noi abbiamo giocatori con voglia, fame, di lotta".

- Come è sembrata la prestazione di giocatori che hanno giocato poco?
"Tutti sono entrati bene in campo, avevano le idee chiare, conoscevano i nostri piani. Tutti hanno fatto una gara di livello; molti l'anno scorso giocavano in C e oggi hanno fatto passi da gigante. Dobbiamo essere bravi a trarre il positivo di questa gara per vincere la prossima, come fatto a Cosenza".

- Due episodi sfortunati sui gol, quanto pesano gli errori sul cammino? A cosa sono dovuti?
"Strefezza è un grande giocatore, non c'entra l'errore o meno. Tutti sbagliano, bisogna però dare fiducia a chi sbaglia e non attaccarlo. A tutti piacerebbe avere un attacco come quello del Lecce. Non è giusto attaccare Celia per l'errore, chi ha giocato a calcio lo sa. Quello di Esposito è un errore, doveva calciare, ma non gli si può dire nulla. Lavora bene, mi piace lavorare con lui perché ha un gran futuro".

- Come mai Pomini?
"Seculin non era al meglio, ieri non era ancora in grado di giocare. Gli ho voluto dare una chance perché penso che se lo meritasse. Ha giocato bene, ha guidato la difesa, sui gol è stato incolpevole. Mi è piaciuto molto. Col Crotone potremmo rivederlo in campo".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000