HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » spal » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità dell'11 febbraio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
12.02.2019 01:00 di Michele Pavese    articolo letto 16476 volte
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità dell'11 febbraio
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
JUVE, UFFICIALE RAMSEY DAL PRIMO LUGLIO. AULAS: "HERRERA VUOLE VENIRE A LIONE". HAMSIK-DALIAN, CI SIAMO: IL NAPOLI VUOLE L'ULTIMA GARANZIA. PANCHINE BOLLENTI IN A: RISCHIANO MARAN E NICOLA. INTER, OBIETTIVO IHATTAREN, PREVISTO INCONTRO PER IL RINNOVO DI ICARDI. LAZIO SU LALA E DE LA VEGA. MILAN E JUVE, CONCORRENZA WOLVES PER JOAO FELIX. ACCORDO PER IL RINNOVO DI RUGANI. Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato un contratto di prestazione sportiva con il calciatore Aaron James Ramsey con effetti dal 1° luglio 2019 e scadenza al 30 giugno 2023. A fronte del tesseramento del calciatore, Juventus sosterrà oneri accessori per € 3,7 milioni, pagabili entro il 10 luglio 2019. È stato seguito nel recente passato da Milan, Inter e Roma, ma Hector Herrera potrebbe finire al Lione a partire dalla prossima estate. Il centrocampista messicano è in scadenza col Porto, mentre il club francese ha lasciato intendere - tramite un tweet del presidente Jean-Michel Aulas - di essere prossimo a trovare l'accordo col ragazzo. "E' vero che Hector e la sua famiglia vogliono venire a Lione e io confido molto in lui", il messaggio di Aulas che apre le porte a Herrera. Le parole di Luciano Spalletti sul rinnovo di Mauro Icardi non sono passate inosservate e il tecnico ha messo in difficoltà la società, affermando che se non verrà messa a posto la situazione il rischio è quello di far diventare ingestibile lo spogliatoio. In tutto questo nei prossimi giorni ci sarà un nuovo incontro tra Marotta e Wanda Nara: sul piatto sempre 7 milioni di euro a stagione, cifra che l'argentino dovrà decidere se accettare o meno. Se la sua richiesta sarà ancora di 10 milioni si andrà avanti così o si prenderanno altre strade. Potrebbe essere scritta domani la parola fine per il trasferimento in Cina di Marek Hamsik. Come riporta Sky Sport, lo slovacco si trova in patria in attesa della chiusura della trattativa tra il Napoli e il Dalian: l'operazione dovrebbe chiudersi prima di mercoledì, al Napoli andranno 5 milioni subito più 15 tra un anno. A rallentare la trattativa sarebbe stata una clausola imposta dal club partenopeo: la lettera di credito, richiesta da De Laurentiis, è una forma di garanzia piuttosto costosa che il Dalian ha provato a evitare. Intanto, l'ormai ex capitano aspetta e si preoccupa di completare la documentazione necessaria per l'espatrio, mentre il trasloco in Cina è già a buon punto. In Slovacchia lo hanno raggiunto anche moglie e figli, sintomo che il lieto fine è molto vicino. Un solo punto nelle ultime cinque partite: il Cagliari è in un periodo di profonda flessione e di conseguenza traballa anche la panchina di Rolando Maran. Secondo Tuttosport, per il tecnico sarà decisiva la sfida contro il Parma, con la società che in caso di ennesima sconfitta potrebbe fare altre scelte. La sconfitta contro il Torino - e il buon momento di Bologna e Frosinone - riapre la crisi in casa Udinese. Dopo l'addio di Velazquez la barra del timone è finita a Davide Nicola, reduce dalla brillante esperienza al Crotone. Zero vittorie nelle ultime quattro gare, un solo punto racimolato che, peraltro, rappresenta lo scarto dalla zona rossa. Così la sfida di domenica pomeriggio alla Dacia Arena contro il Chievo diventa uno snodo fondamentale: i Pozzo sono delusi dal rendimento della squadra e dell'allenatore, con la possibilità concreta di un ribaltone in caso di mancata vittoria. Il Psv Eindhoven continua a ricevere manifestazioni d'interesse per il proprio giovane talento Mohammed Ihattaren, per il quale nelle ultime settimane si sono mossi osservatori da diversi club europei di primo livello: Manchester City, Chelsea, Barcellona, ma anche l'​​Inter stanno visionando con attenzione il ragazzo che lo scorso 26 gennaio ha anche debuttato con la prima squadra del club olandese nel match contro il Groningen. Ihattaren, 16 anni ma già inserito nella Nazionale olandese Under 19, ha ancora due anni di contratto col Psv. Il ds della Lazio Igli Tare che guarda già alla prossima estate per rinforzare la rosa biancoceleste. Due gli obiettivi: Kenny Lala, esterno destro dello Strasburgo, e Pedro de la Vega, esterno offensivo classe 2001 del Lanus. Per il primo i biancocelesti hanno già fatto diversi sondaggi arrivando anche a offrire più di 10 milioni di euro per il cartellino, per il secondo, che somiglia a Felipe Anderson, invece sarebbe in arrivo l’accordo per portarlo a Roma nella prossima estate. Su de la Vega ci sarebbero anche Juventus e Inter che però appaiono attardate rispetto alla Lazio. Né Milan né Juventus né Manchester United. Secondo quanto riporta il Mirror, la squadra più vicina al colpaccio Joao Felix in questo momento sarebbe il Wolverhampton. Il giovane talento offensivo del Benfica, considerato in patria il nuovo Cristiano Ronaldo, sarebbe infatti un vero pupillo di mister Nuno Espirito Santo, suo connazionale. Per il classe '99, intanto, si contano 23 presenze, nove gol e cinque assist con gli encarnados in questa stagione. Daniele Rugani e la Juve avanti insieme, tutto sarà definito nei prossimi giorni. Il Corriere dello Sport spiega infatti come le parti abbiano già raggiunto un accordo verbale per il rinnovo del difensore centrale. In settimana è in programma un incontro tra Paratici e gli agenti (Tinti e Torchia) per stabilire i dettagli. MAN UNITED, 60 MILIONI AL FULHAM PER SESSEGNON. KANTE AI FERRI CORTI CON SARRI: C'È IL PSG. GELSON MARTINS HA CONQUISTATO IL MONACO. JOVICE PER IL BARCELLONA. SARRI A RISCHIO: ZOLA O LAMPARD IN CASO DI NUOVO DISASTRO. LUCESCU LASCIA LA TURCHIA, KASPER SCHMEICHEL VERSO L'ADDIO AL LEICESTER 58 milioni di euro. Questa la cifra che secondo il Daily Express starebbe preparando il Manchester United per convincere il Fulham a cedere il talentino Ryan Sessegnon. Sul giocatore rivelazione di questa Premier da tempo ci sono anche le altre big inglesi, su tutte Tottenham e City. Ha un contratto fino al 2023 con il Chelsea, ma N'Golo Kanté potrebbe salutare Londra nella prossima estate. Il The Sun sottolinea il forte interesse del Paris Saint-Germain nei riguardi del centrocampista ex Leicester City, dal 2016 in forza ai blues. Secondo il tabloid britannico, i rapporti tra il calciatore e il tecnico Maurizio Sarri sono tutt'altro che idilliaci e per questo il trasferimento di Kanté in Ligue 1 è una possibilità concreta. Ceduto a gennaio in prestito dall'Atletico Madrid, Gelson Martins è diventato titolare indiscutibile nel Monaco di Jardim. Tre partite, tre assist e un gol, questo il suo score. E' già diventato una priorità nella lista dei dirigenti del Monaco per la prossima stagione. L'opzione di acquisto, secondo El Mundo Deportivo, è di trenta milioni di euro: Gelson Martins ha un contratto con i Colchoneros fino al 2023 Il Barcellona ha scelto Luka Jovic. Come riporta il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine, i blaugrana avrebbero addirittura già trovato un accordo con l'attaccante classe '97 per il prossimo anno. Jovic, di proprietà del Benfica ma attualmente in prestito all'Eintracht Francoforte, in questa stagione ha già realizzato 19 gol in 27 partite. Maurizio Sarri rischia l'esonero dopo il 6-0 incassato dal suo Chelsea sul campo del Manchester City. Secondo i bookmakers inglesi, in caso di divorzio tra i blues e il manager italiano Frank Lampard è il favorito per la sua successione. Poi, dato a 7/1, l'approdo nel club londinese di Zinedine Zidane. E' dato a 8/1 la promozione a primo allenatore di Gianfranco Zola. Mircea Lucescu non è più il selezionatore della Turchia. La federazione ha comunicato la risoluzione consensuale dell'accordo tra le parti. Il 73enne ex tecnico di Brescia, Inter e Shakhtar Donetsk era in carica da agosto 2017: in diciassette gare da ct ha collezionato quattro vittorie, sei pareggi e sette sconfitte. "Kasper Schmeichel in estate lascerà il Leicester". Ad annunciarlo è papà Peter, che avrebbe evidenziato il rapporto a dir poco complicato tra il portiere delle Foxes e il tecnico Claude Puel. L'addio del danese sembra ormai inevitabile, a meno che quest'estate la società non decida di cambiare allenatore. Lo riporta il Sun.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Spal

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510