HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » spal » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

7 gol, emozioni e attacchi on fire. Sassuolo-Inter finisce 3-4

20.10.2019 14:27 di Simone Bernabei    articolo letto 10370 volte
7 gol, emozioni e attacchi on fire. Sassuolo-Inter finisce 3-4
© foto di www.imagephotoagency.it
Sassuolo-Inter 3-4 (2' Lautaro, 16' Berardi, 38' Lukaku, 45' Lukaku, 71' Lautaro, 74' Djuricic, 81' Boga)

Partita straordinaria, quella delle 12.30 fra Sassuolo e Inter. Il risultato finale, 3-4, premia i nerazzurri di Conte ma allo stesso tempo racconta di una sfida accesa, intensa, combattuta e spettacolare. Per l'Inter doppiette dei due attaccanti titolari, Lautaro Martinez e Romelu Lukaku, mentre per il Sassuolo reti di Domenico Berardi, Filip Djuricic e Jeremie Boga.

BOTTA, RISPOSTA E VAR - Avvio super dell'Inter che trova subito il vantaggio, al 2', grazie a Lautaro Martinez. Il Toro riceve da Brozovic, alza la testa e batte Consigli con un bel tiro a giro sul secondo palo. La rete non demoralizza il Sassuolo che prima rischia di subire anche il raddoppio di Lautaro, ma poi reagisce e trova il pari con un gran gol di Domenico Berardi di destro ad incrociare. E' il minuto 16. Dal 27' al 33' protagonista l'arbitro Giacomelli aiutato dal VAR: prima annulla la rete di Lautaro per fallo precedente di Lukaku, poi quella di Caputo per fuorigioco sull'assist di Obiang. Entrambe le decisioni sono corrette.

LUKAKU SI SCATENA - Al 35esimo entra finalmente in partita Romelu Lukaku con una prova generale del gol. Minuto 38, il belga riceve spalle alla porta da De Vrij, sposta col fisico Peluso e batte Consigli con un destro rasoterra a incrociare. Il nuovo vantaggio carica l'Inter che con Lautaro Martinez trova un calcio di rigore alo scadere: sul dischetto va ancora Lukaku che col mancino non sbaglia, firmando l'1-3 con cui si chiude il primo tempo.

LAUTARO SHOW - Il secondo tempo si apre con un protagonista assoluto, ovvero Lautaro Martinez. Il Toro sta bene fisicamente e appare ispiratissimo, tanto da crearsi dal nulla almeno 3-4 palle gol nei primi 15 minuti di ripresa con un paio di giocate tecniche di valore assoluto. E al 71esimo trova la seconda gioia personale su calcio di rigore, assegnato da Giacomelli per fallo di Muldur su Barella. Sul risuoltato di 1-4 Conte lo richiama in panchina con un occhio al Borussia Dortmund.

SASSUOLO ON FIRE - La rete che sembra chiudere la gara in realtà regala nuove energie alla squadra di De Zerbi. Al 74esimo il neo entrato Filip Djuricic riapre la gara portando il risultato sul 2-4 con un colpo da calcetto all'altezza del dischetto del rigore. E all'81esimo arriva anche la clamorosa terza rete dei neroverdi con un altro neo entrato come Jeremie Boga: l'ex Chelsea riceve sulla trequarti, salta in serprentina 3-4 avversari e trova l'angolo giusto per regalare alla sfida un finale infuocato. Il Sassuolo infatti nel finale si riversa in avanti, in massa e a testa bassa, con 10 minuti da giocare e un solo gol da recuperare. Ma dopo 5 minuti infuocati di recupero, il risultato non si smuove più dal 3-4 regalando all'Inter una vittoria fondamentale per restare attaccata alla Juventus.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Spal

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510