Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / spal / Serie B
Spal, Marino soddisfatto: "I numeri testimoniano la nostra supremazia"TUTTOmercatoWEB.com
Pasquale Marino
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
martedì 19 gennaio 2021 00:35Serie B
di Luca Esposito

Spal, Marino soddisfatto: "I numeri testimoniano la nostra supremazia"

"Sono molto soddisfatto della prestazione offerta dalla mia squadra. Purtroppo quando non la chiudi subito può subentrare un po' di ansia nei minuti finali, ma resta una prova eccellente testimoniata dal fatto che i nostri avversari hanno calciato pochissimo in porta. Siamo stati ordinati ed equilibrati, quando mettiamo in campo ciò che prepariamo in settimana vado a casa soddisfatto a prescindere dal risultato. Ho sempre detto che sono soddisfatto della rosa a disposizione, mi è piaciuta l'applicazione degli esterni che hanno speso tantissime energie e, non a caso, sono stati i primi ad essere sostituiti. E' accaduto a Frosinone e anche in altre occasioni. La classifica? Sappiamo quali sono i nostri obiettivi e dove vogliamo arrivare, ma il campionato è molto lungo e non bisogna guardare troppo oltre. Stiamo crescendo e dobbiamo proseguire su questa strada". Così il tecnico della Spal Pasquale Marino al termine della partita vinta per 2-0 contro la Reggiana.

Marino conclude: "Abbiamo cercato la superiorità numerica superando, col palleggio, la prima pressione dei loro attaccanti. In questo modo abbiamo creato tante occasioni da gol, siamo arrivati continuamente sul fondo sbagliando, purtroppo, l'ultimo passaggio. Bisogna dare atto a questi ragazzi che stanno disputando un campionato importante, portiamo avanti la nostra filosofia di gioco grazie alla disponibilità di tutti i calciatori che compongono la rosa. Probabilmente è mancato quel cinismo che occorre in certe partite, prima di sbloccarla potevamo passare in vantaggio e archiviare la pratica. Naturalmente c'è sempre da migliorare, ma i numeri parlano chiaro e testimoniano la supremazia territoriale. Berisha non ha dovuto fare parate particolari, basta questo per ritenere meritata la nostra vittoria. Anche i calci piazzati stanno rappresentando un fattore a favore, sono cose che determinano le partite e sulle quali lavoriamo ogni giorno con attenzione".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000