HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
Sudamerica

Argentina, Messi diserta la premiazione: "Brasile campione a tavolino"

07.07.2019 10:08 di Pierpaolo Matrone  Twitter:    articolo letto 28085 volte
© foto di Imago/Image Sport

Lionel Messi ci va giù pesante dopo l'espulsione rimediata nella finalina di Copa America contro il Cile a causa di un battibecco (per usare un eufemismo) con Gary Medel. La stella argentina parla così nel post-partita, dopo aver persino disertato la premiazione: "Tutti hanno visto quello che è successo. Bastava un giallo ed era tutto a posto, ma ovviamente ho pagato le dichiarazioni di qualche giorno fa. Quel cartellino mi è stato dato per ciò che ho detto, è evidente. E’ semplice, non dobbiamo essere parte di questa corruzione. Brasile campione? Credo non ci siano dubbi. Sembra che purtroppo sia stato deciso tutto a tavolino. Spero che gli arbitri e la Var non influiscano e che il Perù se la possa giocare, ha dimostrato di essere competitivo. Ma onestamente la vedo difficile", le sue parole riportate da Sky Sport.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Sudamerica

Primo piano

Calendario alla mano Il dramma Juventus e il trionfo Inter, il Napoli che viaggia in scia ma da potenziale terzo incomodo. L'orgia del pregiudizio è partita, la circostanza e la conseguenza raramente vengono analizzate. Maurizio Sarri ha chiesto tempo, medicina capace di curare mali e malanni, di cucire...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510