HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Sudamerica

ESCLUSIVA TMW - Barattin: "Con Palacios, occhio anche a Vargas e Zaracho"

09.11.2018 15:55 di Stefano Sica   articolo letto 1361 volte
© foto di Fabio Russo

Sta facendo molto parlare di sé Exequiel Palacios, centrocampista argentino in forza al River Plate. Tanti i club europei di prima fascia di prima fascia interessati al classe '98, che negli ultimi tempi ha vissuto una crescita esponenziale tale da proiettarlo nel nucleo dei giovani più promettenti della Primera División. Ne abbiamo parlato con l'Agente Fifa veneziano Stefano Barattin, profondo conoscitore del calcio argentino. Non solo Palacios, a suo avviso, tra gli elementi da monitorare. Ma anche altri due centrocampisti argentini: Matías Ezequiel Vargas Martin, classe '97 del Vélez Sarsfield, e Federico Matías Zaracho, classe '98 del Racing Avellaneda. Il primo, peraltro, è stato anche convocato ad agosto dal ct Lionel Scaloni per le amichevoli disputate a settembre contro Guatemala e Colombia.

Per Palacios potrebbero aprirsi a breve le porte del calcio europeo...
"Ormai è un giocatore lanciato verso palcoscenici importanti perché ha grande personalità. E' un elemento che può fare la mezzala, il centrale e il trequartista, ed è un destro che utilizza bene anche il sinistro. E' il classico centrocampista moderno. Ha un gran tiro dalla distanza e una forza fisica straripante. Quando va via in percussione, è difficile buttarlo giù. Anche lui svolge un volume di gioco impressionante perché essendo molto intelligente sa farsi trovare sempre nel fulcro del gioco. Palacios è il classico giocatore che recupera palla e determina sempre giocate importanti".

Che tipo di giocatore è Vargas?
"E' un atleta molto rapido essendo piccolo di statura, ha un cambio di passo e una velocità impressionanti. Può giocare da esterno su entrambe le fasce cosi come seconda punta, ma predilige partire da sinistra per accentrarsi e andare al tiro. Al Veléz viene impiegato in modo versatile, da esterno, trequartista e anche mezzala di inserimento".

Le prospettive sembrano buone anche per Zaracho.
"Lui è un trequartista di piede destro ma sa giocare con entrambi i piedi. Ha grande tecnica e una percentuale di passaggi riusciti altissima. E' anche un ottimo assist man, fermo restando che è pure un buon finalizzatore. Fa un grande movimento, ha un ottimo dribbling e conosce bene i tempi di inserimento. Ha un piede delicato, chirurgico e crossa molto bene".

Per questi due quale può essere il futuro?
"A mio avviso sono pronti per i campionati europei. Anche per la nostra serie A. Chi li prende fa un affare, specie chi vuole puntare tutto sull'imprevedibilità davanti".

Per chiudere: come si stanno comportando, secondo lei, le venete in serie B?
"Da quando è arrivato, Zenga ha ridato morale, coscienza e consapevolezza dei propri mezzi a giocatori che l’anno scorso hanno fatto un campionato stupendo. Il Cittadella è una realtà consolidata da parecchi anni grazie ad una società forte e ad un direttore che non ha bisogno di presentazioni, è uno dei più preparati e conoscitore di calcio in Italia. Il Verona è una corazzata. Nel campionato di serie B ci può stare una leggera flessione: meglio averla ora che più avanti. Sicuramente la società saprà trovare la giusta risoluzione del problema e credo che un giocatore forte come Pazzini non può non giocare".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Italia-Portogallo, Tavecchio ospite a San Siro un anno dopo la Svezia L'ex presidente della FIGC Carlo Tavecchio, alla guida della Federazione un anno fa quando la Nazionale di Ventura fallì l'accesso al Mondiale con l'eliminazione da parte della Svezia, stasera sarà ospite a San Siro per assistere alla partita valida per la Nations League tra Italia...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy