HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Sudamerica

Racing, è nata una stella: tripletta del 18enne Luciano Vietto

04.09.2012 12:45 di Fabrizio Zorzoli   articolo letto 9002 volte
© foto di Nicolo' Zangirolami/Image Sport

Questa notte lo stadio "Presidente Perón" di Avellaneda ha visto sbocciare un nuovo talento argentino, prodotto del vivaio del Racing.
Dopo le ottime prestazioni dell'ala Adrián Ricardo Centurión (classe '93), che in questa prima parte di stagione ha stupito tutti con le sue serpentine sulla fascia sinistra (e già monitorato da diversi club, tra cui il Napoli), ecco la sorpresa: il tecnico Luis Zubeldia contro il San Martin de San Juan (posticipo della 5/a giornata del Torneo Inicial) lancia da titolare in avanti, al fianco del navigato José Sand (32), il giovanissimo Luciano Darío Vietto, nato a Balnearia, località del dipartimento San Justo, Córdoba (Arg), il 5 dicembre 1994. Fisico da funambolo (173 cm per 68 kg), Vietto è una seconda punta molto rapida, che può agire anche come trequartista.

Aveva esordito in Primera il 26 ottobre 2011 al "Cilindro de Avellaneda" contro il Lanus, e contro il San Martin si mette subito in mostra con un gran colpo da maestro. Al 39' del primo tempo riceva palla sulla trequarti, avanza, e dai 25 metri scarica un destro dinamitardo che si va ad incastonare sotto l'incrocio dei pali, dove Pocrnjic proprio non può arrivare. Esplode la tifoseria de "La Academia", e l'altro 'pibe' della squadra, Ricardo Centurión, va ad abbracciare il compagno di tante gare nelle giovanili.

La splendida serata del ragazzino di Balnearia è pero' appena iniziata.
Ad inizio ripresa la formazione verdinegra pareggia immediatamente grazie al neo acquisto Claudio Riaño con un destro da fuori che trova impreparato il dodicesimo De Olivera (Sebastian Saja è out per infortunio, ndr), ma al quarto d'ora Vietto, su un cross perfetto di Pillud dalla destra, incorna nell'angolino, anticipando capitan Pelletieri, e riporta il Racing in vantaggio.

Dieci minuti dopo l'azione si ripete, Pillud centra nuovamente dalla sua banda di competenza, spizza Villar e a centro area, liberissimo, Vietto può scaricare in rete un sinistro al volo che vale il 3-1.
L'hombre del partido a fine gara si dice molto contento per la vittoria della squadra, ma soprattutto per sua magnifica tripletta, all'esordio da titolare. Come in un sogno. E chissà se, da questa notte, non sia nata veramente una nuova stella, magari un nuovo obiettivo di mercato per diverse società europee. E chissà, forse italiane...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TOP NEWS ore 13 - Milan, c'è la sentenza UEFA. Bellinazzo: "E' positiva" Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti della mattinata. Milan, sentenza UEFA: trattenuti 12 mln dai ricavi. Rosa a 21 per 2 anni - Leggi la news, CLICCA QUI! Sentenza UEFA, decisione già presa: il Milan presenterà...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->