Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / ternana / Editoriale
Ternana, avanti così!
giovedì 2 dicembre 2021, 00:00Editoriale
di Massimo Minciarelli
per Ternananews.it

Ternana, avanti così!

Dal duplice impegno di Lecce e in casa col Crotone sono scaturiti 4 punti e, addirittura, potrebbero essere stati 6 se i rossoverdi non avessero regalato il pareggio ai giallorossi salentini.

Ma va benissimo così!

Si è trattato di due partite completamente diverse.

L' una, quella di Lecce, altamente spettacolare, ma infarcita di errori grossolani su di un fronte e sull' altro.

Un match comunque interpretato dai nostri con grande personalità e senza alcun timore reverenziale davanti ad una delle big del  campionato e ai 10.000 dello stadio di Via del Mare, arricchito da due reti di rara bellezza e da una terza marcatura di grande astuzia.

Peccato le solite indecisioni difensive che hanno permesso ai padroni di casa di raccogliere un punto forse immeritato.

Di tutt' altra evoluzione la partita contro il Crotone.

Dopo un inizio promettente coronato dallo splendido gol di Falletti, la Ternana ha subito il ritorno delle Crotone fino a giungere al momento topico della partita, il quarantesimo del primo tempo, nel corso del quale una clamorosa ingenuità di Proietti (peraltro non nuovo a simili leggerezze) ha costretto la Ternana in 10 uomini per gli ulteriori 54 minuti di gara.

Una vera disdetta che sarebbe potuta costare molto cara.

Ma i rossoverdi, facendo di necessità virtù, hanno chiuso ogni sbocco offensivo agli uomini di Marino, se vogliamo anche con un pizzico di fortuna visti i tre legni colpiti dalla squadra calabrese, ma su due dei quali ci ha messo la manona decisiva un super Iannarilli.

Una Ternana costretta a trasformarsi in umile operaia, tutto sacrificio e abnegazione, con una difesa però sempre lucida e concentrata, che alla fine ha costretto il Crotone ad un inutile dispendio di energie; tanto è vero che a partite dal trentesimo della ripresa le Fere non hanno più corso rischi e anzi almeno un paio di occasioni sfiorato la rete del raddoppio.

E, checché ne dica un Marino avvelenato in sala stampa, alla fine si può parlare di vittoria meritata.

La vittoria del gruppo.

È per questo che posso dire che la partita contro il Crotone ha finito con l' entusiasmarmi più del pareggio col Lecce, avendomi restituito quell' immagine della Ternana tutta grinta, sacrificio e concretezza che qualche volta era mancata in precedenza.

Una Ternana ancora una volta "camaleontica", che però si sta adattando sempre di più ad un campionato tosto come quello si Serie B, a seconda delle caratteristiche dell' avversario.

E questo lascia sperare in un piazzamento finale che vada oltre una salvezza tranquilla.

Ma il cammino è ancora molto lungo e tortuoso, quindi testa bassa e tutti dentro al carrarmato.

Vorrei citare nell'occasione le ottime scelte operate da Cristiano Lucarelli sia a livello di sostituzione degli uomini in campo, sia per quanto concerne gli opportuni adattamenti del modulo di gioco; scelte effettuate al momento giusto e con notevole intelligenza tattica.

E poi, al di là della ottima prestazione fornita da tutti i ragazzi, come non citare la dirompente prestazione di Salim Diakite', un giocatore che sta venendo fuori in maniera veramente impressionante: una autentica.garanzia per il futuro.

Concludendo le analisi delle partite, voglio spendere due parole anche per Antony Iannarilli, determinante in entrambe le partite, un portiere che si sta dimostrando all' altezza della categoria, anche se qualcuno continua a metterlo in discussione invero assai ingenerosamente.

Ma del resto sappiamo perfettamente che in Italia ci sono diversi milioni di critici calcistici...Quindi nessuna meraviglia: tutto nella norma.

Bene, ora prepariamoci ad un'altra trasferta su di un campo teoricamente assai difficile, quello del Benito Stirpe di Frosinone, dove la Ternana affronterà la squadra allenata da Fabio Grosso, un'altra delle formazioni che sulla carta punta direttamente alla promozione in Serie A ed anche l'ennesima tradizione sfavorevole.

Si ripresentano quindi le stesse condizioni di Lecce, dove le Fere, in partenza sfavorite, hanno invece inferto una lezione, quantomeno di gioco, ai giallorossi salentini.

Sicurezza, tranquillità, concentrazione, convinzione nei propri mezzi potranno essere le armi per cercare di tirare fuori qualcosa di buono anche da questa trasferta, alla quale peraltro si presuppone che parteciperanno tanti tifosi rossoverdi data la vicinanza con Frosinone.

Avanti così, Ternana!

Regalaci un' altra bella prestazione e possibilmente un buon risultato.

Puoi farcela!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000