Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / ternana / News
 Ex Rossoverdi  - Walter Lopez lascia il calcio e… parla di BandecchiTUTTOmercatoWEB.com
Walter Lopez
© foto di Federico Gaetano
lunedì 8 agosto 2022, 17:00News
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Ex Rossoverdi - Walter Lopez lascia il calcio e… parla di Bandecchi

L’ex terzino sinistro parlando definisce Vigorito e Lotito “personaggi che fanno bene al calcio” e a loro aggiunge il numero uno della Ternana

Alzi la mano chi si ricorda Walter Lopez. Arrivato la prima stagione di C dell’era Unicusano ha giocato a Terni soltanto mezza stagione, quella iniziata con Gigi De Canio in panchina e terminata con Fabio Gallo. Arrivato dallo Spezia fu poi ceduto alla Salernitana a gennaio dopo aver disputato 22 partite di cui 19 di campionato con 2 gol e 5 assist. Nelle scorse ore Lopez ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo e iniziare una nuova vita. E’ diventato intermediario calcistico. L’ormai ex terzino sinistro si è raccontato in una lunga intervista rilasciata a TuttoMercatoWeb nella quale ripercorre la sua carriera e oltre a ricordare di aver indossato con orgoglio anche “la maglia della Ternana” ha parlato pure del suo ex presidente Stefano Bandecchi.

Tutto nasce dalla domanda relativa ai presidenti vulcanici che ha avuto in carriera, in particolar modo a Vigorito del Benevento e ovviamente a Lotito della Salernitana: “Sono due passionali. Sapevano toccare sempre le corde giuste, in campo mettevi sempre qualcosa in più anche grazie a loro. Due personaggi così fanno bene al calcio, a volte la burocrazia non ha permesso di raggiungere livelli ancora più alti ed è un peccato, visto che lo sport necessita di persone serie e non di avventurieri. Estenderei questo discorso anche a Bandecchi”.