Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / ternana / In Primo Piano
Oggi è il giorno di Andrea Favilli alla TernanaTUTTOmercatoWEB.com
Andrea Favilli
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 11 agosto 2022, 13:00In Primo Piano
di Ternananews Redazione
per Ternananews.it

Oggi è il giorno di Andrea Favilli alla Ternana

Visite mediche, firma del contratto e primo contatto con i nuovi compagni per la punta arrivata dal Genoa

Oggi è il giorno di Andrea Favilli alla Ternana. L’arrivo della punta in rossoverde verrà ufficializzato nelle prossime ore dal club di via della Bardesca. Ieri, dopo un blitz del direttore sportivo Luca Leone è arrivata l’attesa fumata bianca. Prima c’è stato l’ok del giocatore, poi è arrivato quello del Genoa proprietario del cartellino della punta.

Favilli arriva a Terni dopo un’annata in chiaroscuro con il Monza. Se la stagione sportiva è finita nel modo migliore con i brianzoli promossi in Serie A dopo la vittoria nella finale playoff contro il Pisa, quella personale del ragazzo nato a Pisa non è stata entusiasmante come si sarebbe aspettato. Appena 10 presenze e qualche guaio fisico di troppo non lo hanno aiutato ad esprimersi al massimo del suo potenziale.

Un potenziale che Favilli ha messo in mostra soprattutto nella stagione 16/17 quando appena diciannovenne segnò 8 gol in 30 partite di Serie B con la maglia dell’Ascoli, compresa quella alla Ternana nel match del “Liberati” del 30 dicembre 2016.

Quella volta dopo aver messo la palla alle spalle di Aresti corse via ad esultare sotto la curva Ovest, quella dei tifosi dell’Ascoli. Da oggi invece dovrà cambiare direzione e soprattutto avrà l’imbarazzo della scelta. Ad esultare con lui ci sarà uno stadio intero.