HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » torino » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

Poker Atalanta con il Sassuolo: miglior attacco, conferma il terzo posto

28.09.2019 22:37 di Andrea Losapio    articolo letto 8624 volte
Poker Atalanta con il Sassuolo: miglior attacco, conferma il terzo posto
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Poker dell'Atalanta contro il Sassuolo nei primi 35': neroverdi mai in partita nel primo tempo, suonati come un pugile sul ring. Defrel firma il gol della bandiera

LE FORMAZIONI - De Zerbi opta per Defrel al centro dell'attacco, mettendo in panchina Caputo - autore di una doppietta una settimana fa - per dare meno punti di riferimento ai nerazzurri. Toljan sulla fascia destra, mentre viene inserito dal primo minuto Bourabia, sfortunato nell'occasione dell'autogol contro il Parma. L'Atalanta invece schiera Sportiello come sorpresa, poi cambia molto rimettendo Kjaer in panchina dopo la buona prova contro la Roma, mentre Zapata torna dal primo minuto al posto di Malinovskyi.

GOMEZ INDIAVOLATO - Al secondo minuto c'è già un primo sentore di mattanza, perchè il Papu, all'interno dell'area di rigore, viene deviato solamente all'ultimo. È la prova generale del gol che arriva poco dopo, perché l'argentino prende palla sulla trequarti, punta Toljan, gli va via di tunnel, brucia Chiriches con una puntata da futsal e batte Consigli sotto la traversa. La firma è per lo 0-1, bissata al ventinovesimo dopo una sponda di Zapata, tutto troppo facile per Gomez, che mira l'angolino.

IN MEZZO GOSENS, POI ZAPATA - Peccato che sia lo 0-3, mentre c'era già stato il raddoppio con Gosens, lesto ad approfittare una palla danzante nell'area di rigore del Sassuolo. Infine, per la gioia personale, arriva pure la zuccata di Zapata, sul cross di Hateboer, che manda il risultato sullo 0-4 con cui termina un primo tempo. Brutto da dire, persino stretto per alcune occasioni costruite e mancate.

TEMPO DI GESTIRE - Nella seconda frazione i ritmi si abbassano, pur di non molto, con il Sassuolo che riesce finalmente ad alzare il baricentro, tanto da accorciare le distanze con una bella giocata di Defrel che si incunea fra Djimsiti e Toloi, spedendo poi il pallone con forza sotto la traversa. L'1-4 produce uno scossone, tanto che Berardi - pochissimo dopo - impegna Sportiello sul palo lontano, costringendolo all'angolo. Non succede più molto, l'Atalanta sbanca il Mapei e conferma il terzo posto.

SASSUOLO-ATALANTA 1-4
Marcatori: Gomez 6', Gosens 13', Gomez 29', Zapata 34', Defrel 61'.

Sassuolo (4-3-3)
Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Peluso (dal 46' Tripaldelli); Duncan (dall'82 Magnanelli), Obiang, Bourabia (dal 46' Traoré); Berardi, Defrel, Boga.

Atalanta (3-4-1-2)
Sportiello; Toloi, Djimsiti, Masiello; Hateboer, Pasalic, Freuler, Gosens (dal 61' Arana); Gomez (dal 72' Malinovskyi); Ilicic, Zapata (dal 75' Barrow).

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Torino

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510