HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » torino » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Il Torino in Nazionale - Lyanco non trova pace. Bene gli azzurri e Rincon

21.11.2019 14:38 di Michele Pavese    articolo letto 2137 volte
Il Torino in Nazionale - Lyanco non trova pace. Bene gli azzurri e Rincon
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il ritorno al successo prima della sosta ha restituito un po' di entusiasmo al Torino. La squadra di Mazzarri misurerà le sue ambizioni contro la lanciatissima Inter di Antonio Conte, in quello che è uno dei big match del 13° turno di Serie A. Una partita che potrà dire tanto sullo stato di salute dei granata, che sembrano essersi ripresi dopo un mese davvero molto complicato.

PROTAGONISTI NELLE VITTORIE - Sorridono gli azzurri: Belotti, Izzo e Sirigu giocano e convincono Mancini nelle sfide contro Bosnia e Armenia. Due partite da titolare e due vittorie per Ola Aina con la maglia della Nigeria, mentre Lukic gioca solo un minuto contro il Lussemburgo. Solo panchina per Ujkani, 90 minuti per Rincon in Giappone-Venezuela 1-4.

AHI LYANCO, ANCHE LAXALT PREOCCUPA - Notizie contrastanti per ciò che concerne l'infermeria. Se da una parte Walter Mazzarri può sorridere per i recuperi di Baselli e Zaza, dall’altra ci sono da registrare gli stop di Lyanco e Laxalt. Il difensore brasiliano, che non trova pace, si è infortunato nella sfida disputata con la nazionale olimpica verdeoro e starà fuori almeno 40 giorni. Bonifazi ha lavorato con un tutore, Parigini ha svolto lavoro differenziato. Più lunghi i tempi di recupero di Iago Falque.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Torino

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510