HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » turris » Primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

Questione Tribuna: importante apertura dal Gip. Con i giusti correttivi, il dissequestro può avvenire in tempi rapidi…

20.06.2019 13:45 di Vincenzo Piergallino    per tuttoturris.com   articolo letto 59 volte

Novità importanti sul fronte Tribuna, per quanto concerne il dissequestro del settore, fondamentale per inoltrare la domanda di ripescaggio in serie C. Pur rigettando anche la seconda istanza, il Gip ha fornito importanti linee guida per la liberazione del settore dai sigilli preventivi. Infatti quest’ultimo, pur ritenendo valide le argomentazioni e le soluzioni presentate dai legali di Colantonio per risolvere il problema relativo all’ormai famigerato ballatoio abusivo, ha rigettato la domanda per un difetto di legittimazione del soggetto reclamante, ossia la Joga Pepito di Colantonio, trattandosi di un concessionario pur sempre provvisorio, dato che ad oggi l’Amerigo Liguori risulterebbe sotto la gestione del patron corallino solo fino al 30 luglio. A rigor di logica, dunque, se la stessa istanza fosse presentata direttamente dal proprietario della struttura, vale a dire il Comune di Torre del Greco, il dissequestro dovrebbe essere concesso in tempi abbastanza celeri. Ecco che, dunque, la palla passa nuovamente alle istituzioni, che negli ultimi tempi stanno agendo in sinergia con la Turris per sbloccare la spinosa questione Tribuna in vista dei ripescaggi. Lo spiraglio aperto dal Gip è importante ed aumenta le speranze del club. Ora non resta che procedere spediti per rientrare nelle scadenze previste, inevitabilmente sempre più stringenti.  


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Turris

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510