HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » udinese » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

RELIVE Europeo Under-21, Italia-Spagna 3-1: Chiesa e Pellegrini, trinità azzurra

16.06.2019 20:40 di Emanuele Calligaris    per tuttoudinese.it   articolo letto 94 volte

Buon proseguimento di serata da Emanuele Calligaris

Dopo un inizio difficoltoso e il pareggio agguantato nel primo tempo, l'Italia riesce a trovare gli episodi giusti nei momenti giusti: prima Chiesa è freddo sotto porta e regala la gioia della rimonta al 64' (doppietta per l'attaccante della Fiorentina), poi Lo.Pellegrini si guadagna (fallo di Soler, convalida del VAR) e trasforma un rigore all'82', spiazzando Simon. Spagna in netto calo nella seconda frazione; l'Italia, favorita sulla carta, riesce a domare Le Furie Rosse. Mandragora in miglioramento nella ripresa, assieme a tutto il centrocampo azzurro. Esordio europeo vincente per i ragazzi di Di Biagio

90'+6 - FINALE DI GARA! Italia-Spagna 3-1 (al 36' e al 64' Chiesa, all'82' Lo.Pellegrini [R] - al 9' Ceballos)

90'+5 - Squadre con oltre centro minuti effettivi nelle gambe: ultimi sforzi (difensivi) azzurri, nulla da fare per la Spagna

90'+2 - Meret evita il secondo gol spagnolo, parando (senza trattenere) un colpo di testa improvviso, ma non pericoloso

90' - RECUPERO: 5'

89' - Sbaglia completamente la conclusione Dimarco, dal limite: molto stanco il giocatore di proprietà dell'Inter, ma è da apprezzare il senso di sacrificio in questo match, suo e della squadra

87' - SOSTITUZIONE ITALIA! Entra Bastoni, esce Bonifazi (acciaccato)

87' - Cross basso di Fornals, dalla destra: Meret in uscita, in presa bassa e sicura

85' - SOSTITUZIONE SPAGNA! Entra Mir, esce Oyarzabal

82' - GOOOOOL!!! 3-1!!! Tris azzurro: dal dischetto, un bel rigore calciato da Lo.Pellegrini; conclusione rasoterra, verso l'angolino destro: palla da una parte, portiere dall'altra

81' - GIALLO! Ammonizione per Soler per il fallo nell'azione precedente

80' - RIGORE PER L'ITALIA! Fallo di Soler su Lo.Pellegrini in area spagnola (penalty convalidato dal VAR)

80' - VAR! Check in corso su un contrasto in area spagnola ai danni di Lo.Pellegrini

78' - Azione fantastica di Ceballos, dopo lo scarico in area di A.Martin: finte su finte, non fini a sé stesse; poi la conclusione ravvicinata: imprecisa e alta

77' - Fallo di Aguirregabiria su Chiesa, a centrocampo

76' - Fallo di Lo.Pellegrini su Fornals sulla fascia destra, a ridosso dell'area azzurra

75' - Rischia qualcosa l'Italia, la Spagna è alla ricerca del pari: alla fine, Dimarco ci mette una pezza e spazza un pallone vagante senza troppi complimenti

72' - Dopo alcuni istanti di assistenza medica a Merino, ancora gioco fermo: medicati Barella e Meré (applicata una fasciatura alla testa)

72' - Fallo di Meré in attacco, su Barella

70' - GIALLO! Ammonizione per Orsolini per un fallo su Merino a centrocampo

68' - Fallo di Chiesa su Meré, a centrocampo

67' - SOSTITUZIONE SPAGNA! Entra Fornals, esce Zubeldia

64' - GOOOOOL!!! 2-1!!! Raddoppio dell'Italia: doppietta per Chiesa, che riesce a insaccare da due passi dopo un rimpallo favorevole in area spagnola; decisivo il contributo (fisico e tecnico) del neo entrato Cutrone

63' - Fallo su Dimarco a centrocampo

62' - Ceballos e Soler continuano ad essere pericolosi là davanti, ma sono in leggero calo a livello di lucidità: l'Italia non deve abbassare la guardia

60' - SOSTITUZIONE ITALIA! Entra Cutrone, esce Kean

60' - Cross di A.Martin da sinistra, dopo una bella discesa: in mezzo, c'è la deviazione (rischiosa, ma efficace) di Bonifazi, a mettere la sfera in corner

59' - Qualche cross, da entrambe le fasce, per l'Italia, verso l'area avversaria: la difesa spagnola legge bene ogni situazione

55' - Conclusione improvvisa di Soler, dal limite (posizione leggermente decentrata, verso destra): Meret compie la prima parata del match, rifugiandosi in corner

53' - Meglio organizzata l'Italia in questo inizio di secondo tempo: il pallone gira con maggior velocità tra i piedi, in modo preciso; la Spagna cerca di conservare, almeno per ora, qualche energia

52' - Italia viva, Spagna in leggero calo: Kean avanza e scarica all'indietro, al limite, per la coppia Mandragora-Lo.Pellegrini (il primo trova la deviazione, il secondo non trova la porta)

50' - Scatenato Chiesa: recupero del pallone su Merino, poi l'azione veloce sulla sinistra, conclusa con un bel rasoterra teso, a lato di poco (e controllato da Simon)

49' - GIALLO! Ammonizione per Mandragora per un fallo su Ceballos a centrocampo

48' - Fallo in attacco di Meré

46' - SOSTITUZIONE SPAGNA! Entra Merino, esce Ruiz

46' - INIZIO SECONDO TEMPO!

Si conclude un primo tempo, nel complesso, equilibrato: primi venti minuti ad appannaggio spagnolo, col vantaggio firmato Ceballos (al 9'); l'Italia, dopo un inizio da dimenticare, riesce prima a sbloccarsi e poi a reagire, trovando la rete del pareggio al 36', con la fantastica azione personale (ben capitalizzata) di Chiesa. A centrocampo, Mandragora leggermente sottotono, anche se è sua una delle prime conclusioni azzurre; e a metà campo si lotta molto in alcuni momenti di un match ancora totalmente aperto e imprevedibile

45'+5 - FINE PRIMO TEMPO! Italia-Spagna 1-1 (al 36' Chiesa - al 9' Ceballos)

45'+4 - L'Italia conclude il primo tempo col possesso a centrocampo

45'+2 - Fallo di Soler su Chiesa a centrocampo

45' - RECUPERO: 4'

45' - Conclusione da fuori, da posizione decentrata sinistra, da parte di Dimarco: tiro ben indirizzato all'angolino basso, Simon però è nella traiettoria

44' - Gara nuovamente in equilibrio, col ritmo della gara molto altalenante, anche a causa dei tanti interventi irregolari (da ambo le parti)

43' - SOSTITUZIONE ITALIA! Entra Orsolini, esce Zaniolo (infortunato)

40' - Gioco fermo: Zaniolo non riesce a proseguire la gara dopo il contrasto al 30' (trasportato fuori dal campo in barella)

39' - Da una decina di minuti l'Italia è in un buon momento, dopo un inizio da dimenticare: gara di nuovo in equilibrio dopo l'1-1

36' - GOOOOOL!!! 1-1!!! Pareggio dell'Italia: in gol Chiesa, capace di finalizzare una grande azione personale; stop a seguire sul cambio di gioco, dribbling e sgusciata sulla fascia sinistra ai danni di Aguirregabiria, poi la conclusione cattiva da posizione defilata (quasi dalla linea di fondo), che sorprende il portiere spagnolo

34' - Corner guadagnato da Kean: bella azione sulla sinistra, J.Vallejo è attento e segue l'attaccante della Juventus come se fosse la sua ombra (in seguito, Kean non trova la conclusione da posizione ravvicinata, su un pallone vagante e difficile da gestire)

32' - Conclusione da fuori di Mandragora: pallone alto sopra la traversa

30' - Gioco fermo: Zaniolo e A.Martin necessitano di assistenza medica, dopo il contrasto nell'azione precendente

30' - Cross di Chiesa, sempre dalla sinistra: in area Zaniolo è pronto a colpire di testa, ma subisce l'uscita provvidenziale di Simon (coinvolto, nello scontro, anche A.Martin)

28' - Qualche interruzione di troppo, ad ogni contrasto gli spagnoli restano (un po' troppo) a terra, spezzando appunto il ritmo della gara

28' - Fallo di Lo.Pellegrini su Ceballos a centrocampo

27' - Fantastico giro palla della Spagna, ma qualche giocata di troppo permette all'Italia di recuperare in difesa

25' - GIALLO! Ammonizione per Zaniolo per un fallo su Meré in attacco

24' - GIALLO! Ammonizione per J.Vallejo per un fallo su Kean e centrocampo (evitata la ripartenza)

22' - Conclusione dal limite e a giro da parte di Soler: c'è la deviazione, c'è il corner (sui calci d'angolo la Spagna non riesce a far male)

20' - Italia in difficoltà nei primi venti minuti: la Spagna sta riprendendo coraggio, facendo avanzare (ora, velocemente) i quattro centrocampisti offensivi in contemporanea, palla al piede

18' - Riversata tutta nella metà campo spagnola, l'Italia dimostra di non avere a disposizione delle idee offensive: "vita facile" per i difensori spagnoli, almeno per il momento

18' - Fallo di Soler su Barella a centrocampo

16' - Fallo di Kean in attacco su Aguirregabiria

16' - Cerca di reagire l'Italia, ripartendo dalla difesa; la Spagna, al momento, regge e legge bene le manovre degli azzurrini

13' - Tante incomprensioni e proteste dopo alcuni contrasti di gioco, difficili da giudicare per l'arbitro

13' - Conservata la mentalità di gioco anche dopo il vantaggio, la Spagna affonda sulla sinistra: tanta sofferenza per gli azzurri, che riescono comunque ad evitare il potenziale tiro avversario

10' - Gioco fermo per qualche istante, Ceballos deve recuperare dal colpo subito nel contrasto precedente (poi di nuovo in campo il giocatore del Real Madrid)

10' - GIALLO! Ammonizione per Calabresi per un fallo su Ceballos a centrocampo

9' - GOOOOOL!!! 0-1!!! Vantaggio della Spagna: gran gol da parte di Ceballos, che trova la conclusione perfetta da fuori area (tiro da fuori, a giro, direttamente all'incrocio); nulla da fare per Meret, ipnotizzata la difesa dell'Italia

6' - Spagna col possesso, col classico giro del pallone, in supremazia territoriale; Italia più attendista, quando offende lo fa senza troppe complicazioni: manovra azzurra più rapida rispetto a quella spagnola, che si affida ad una maggior precisione

5' - Fallo di Zaniolo su Ruiz a centrocampo

3' - Cross di Dimarco dalla sinistra, dopo la ripartenza azzurra: in mezzo Kean viene marcato stretto e non riesce a trovare la deviazione

1' - Fallo di Calabresi a centrocampo

1' - (21.00) CALCIO D'INIZIO! L'Italia attaccherà da sinistra a destra; Italia in consueta tenuta azzurra (pantaloncini bianchi), Spagna in classica divisa rossa (pantaloncini blu)

Squadre in campo, scorrono le formazioni. In seguito, suonano gli Inni nazionali

Ecco di seguito le formazioni ufficiali delle due compagini:

ITALIA (4-3-3): Meret; Calabresi, Bonifazi, Mancini, Dimarco; Barella, Mandragora, Lo.Pellegrini; Zaniolo, Kean, Chiesa. CT: Luigi Di Biagio

SPAGNA (4-2-3-1): Simon; Aguirregabiria, J.Vallejo, Meré, A.Martin; Zubeldia, Ruiz; Soler, Ceballos, Oyarzabal; Mayoral. CT: Luis de la Fuente

Arbitro: Serdar Gozubuyuk (Paesi Bassi)

Stadio: "Renato Dall'Ara" di Bologna

Condizioni climatiche: cielo sereno

L'Italia partecipa all'Europeo Under-21 (12 Nazionali) in rappresentanza della Nazione organizzatrice della fase finale

La Spagna ha ottenuto il pass per l'Europeo Under-21 (12 Nazionali) grazie al 1° posto ottenuto nel Gruppo 2 di qualificazione (9 vittorie, 0 pareggi, 1 sconfitta)

Esordio europeo per la Nazionale Under-21 guidata dal commissario tecnico Luigi Di Biagio: alla prima giornata, l'avversario di turno è la Spagna. La sfida si gioca a Bologna, in un "Dall'Ara" tutto esaurito. Tanta attesa, tante speranze da parte di tutti i tifosi italiani nei confronti di un movimento giovanile sempre più in crescita (lo dimostra anche il fatto che questa edizione dell'Europeo si gioca in Italia). Italia in leggero vantaggio sulla carta, ma la Spagna non starà a guardare. In campo, 9 titoli (Europei Under-21): 5 dell'Italia e 4 della Spagna. Tra i titolari figura anche il centrocampista dell'Udinese Rolando Mandragora

Amiche ed amici di TuttoUdinese, buonasera! Un cordiale saluto da Emanuele Calligaris alla diretta di Italia-Spagna, 1° giornata del Girone A della fase a gruppi dell'Europeo Under-21


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Udinese

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510