HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » udinese » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

Tudor e Mazzarri in tribuna? Il controricorso della Figc condanna i tecnici

15.10.2019 15:00 di Gianluca Marianini    per tuttoudinese.it   articolo letto 98 volte
Tudor e Mazzarri in tribuna? Il controricorso della Figc condanna i tecnici
© foto di Federico De Luca

Siamo forse giunti all'epilogo del "Caso Mazzarri", e probabilmente la conclusione definitiva non farà felice il tecnico granata (che rischia di non essere in campo domenica a Udine).
Riavvolgiamo brevemente il nastro e cerchiamo di comprendere il perché questa eventualità possa concretizzarsi e il come l'odierna e nuova decisione della corte di appello afferisca al mondo udinese.

Eravamo rimasti all'accoglimento del ricorso presentato dai legali piemontesi contro la decisione del giudice sportivo di squalificare Mazzarri. La motivazione risiedeva nella mancanza di una norma che prevedesse la squalifica automatica per gli allenatori in caso di espulsione. Una mancanza legislativa grave e che paradossalmente può causare e giustificare infiniti ricorsi da parte di tutte le società i cui dirigenti e allenatori sono oggetto di provvedimento disciplinare. E qui arriviamo all'Udinese.
La squadra friulana nei giorni scorsi ha presentato ricorso per la giornata di stop a Tudor, adducendo le stesse motivazioni dei legali del Toro.

La novità - che senza dubbio cambia le carte in tavola - è la richiesta,presentata dalla Figc, di sospensione cautelare della sentenza  che aveva in precedenza revocato la squalifica al tecnico del Torino. Secondo la federazione, la Corte di Appello (che è l'organo deputato a dirimere queste questioni) avrebbe dovuto tenere conto del nuovo Disciplinary Code della Fifa. Il nuovo testo approvato il 15 luglio riporta espressamente all'articolo 18 che "l'espulsione causa automaticamente la sospensione per il match seguente". Al contempo - sempre secondo la Figc - andava applicato l'articolo 3 del Codice di Giustizia sportivo che prevede che: " in assenza di specifiche disposizioni del codice e di norme federali, gli organi di Giustizia sportiva adottano le proprie decisioni in conformità ai principi generali di diritto applicabili nell'ordinamento sportivo nazionale e internazionale".

Cercando di essere il più chiari possibile, la falla normativa nel codice sportivo c'è (ed infatti il primo ricorso granata è stato accolto) ma proprio per l'assenza di un riferimento chiaro, andavano applicati i principi generali nazionali e soprattutto internazionali, tra cui c'è il già menzionato Disciplinary Code, che prevede la squalifica automatica in caso di cartellino rosso.

È molto probabile che il nuovo ricorso della federazione venga accolto: troppo pericoloso creare un precedente che possa garantire l'impunità per dirigenti e allenatori.
Alla luce di questa novità Tudor rischia quindi di vedersi confermata la squalifica (causa rigetto del ricorso presentato) e Mazzarri - per altro retroattivamente - potrebbe fargli compagnia in tribuna.
 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Udinese

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510