HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » atalanta » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

Roma, continua la linea verde e il "Made in Italy": ecco Mancini

17.07.2019 08:30 di Dario Marchetti    articolo letto 4814 volte
Roma, continua la linea verde e il "Made in Italy": ecco Mancini
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
“Roma si spacca e si ricompone” canta Ligabue in “Made in Italy”. E’ la fotografia perfetta di quanto stia succedendo a Trigoria dopo il terremoto che ha allontanato dirigenti e bandiere. La ricostruzione è affidata a Petrachi. “E’ un anno zero” ha detto nel giorno della sua presentazione il diesse. La rivoluzione continua e passa soprattutto dai giovani, meglio ancora se italiani.
LINEA VERDE - Ne è la dimostrazione l’ultimo acquisto: Gianluca Mancini con i suoi 23 anni. Prima di lui sono arrivati Spinazzola (26), Diawara (21) e Pau Lopez (24). Quattro calciatori per un’età media di 23,5. L’obiettivo è svecchiare la rosa e abbassare il monte ingaggi. Non è un caso che anche i futuri acquisti e i nomi che orbitano intorno al mondo Roma siano quasi tutti sotto i 26 anni. Vedi Veretout, ieri il suo agente era a Trigoria e le parti si sono sostanzialmente avvicinate. Da convincere definitivamente resta solo la Fiorentina. Gli altri profili visionati sono quelli di Suso (25 anni) e Danjuma (21 anni) del Brugges. Ci sono poi delle eccezioni come Alderweireld e Higuain, ma sarebbero gli unici over 30 e necessari a dare spessore a una rosa molto giovane.
ITALIANI - Spinazzola d’altronde lo ha detto qualche giorno fa: "Il direttore (Petrachi, ndr) prima della firma mi ha spiegato il suo progetto e quello della società. Mi ha detto che ci sono basi molto importanti, che ci saranno più ragazzi giovani italiani, una cosa molto importante secondo me”. Dunque la linea è chiara e dopo l’ex terzino bianconero, ora arriva anche Mancini in prestito dall'Atalanta per 2 milioni con obbligo di riscatto a 19 più altri 5 di bonus. Lunedì è stata una giornata interlocutoria per poi piazzare l'affondo nella notte. Oggi è atteso a Villa Stuart, dove giovedì (ore 12) ci sarà anche Zaniolo, pronto a decurtarsi le ferie. A loro si aggiungono Spinazzola, Florenzi, Cristante, Pellegrini e Riccardi. Quest'ultimo si sta giocando le sue carte in ritiro, ma se fosse confermato sarebbero sette i giovani italiani da cui ripartire. Insomma, l’identità e il senso di appartenenza sono alla base delle scelte di Petrachi per la nuova Roma che sta nascendo.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Atalanta

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510