Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / bari / In Primo Piano
Bari, tanti dolori e poche gioie. Eppure, la zona play-off è a soli due punti
lunedì 26 febbraio 2024, 09:15In Primo Piano
di Sabino Del Latte
per Tuttobari.com

Bari, tanti dolori e poche gioie. Eppure, la zona play-off è a soli due punti

Tanti dolori e poche gioie continuano a contraddistinguere la stagione in corso del Bari. Concludere una partita senza tirare neanche una volta in porta, colpo di testa a parte di Puscas, è troppo poco per una squadra lo scorso anno ad un passo dalla A. Scelte sbagliate, poca chiarezza, tanti bassi e pochi alti, mancanza di continuità, carattere, grinta, determinazione, si potrebbe continuare all’infinito ma piangere sul latte versato avrebbe poco senso. Mister Iachini, che di grinta e carattere ne ha da vendere, sta provando a trasferirla alla squadra che però a Bolzano ha tradito le aspettative relative ad un possibile decollo verso la zona play-off.

La settima sconfitta stagionale, la quinta fuori casa, complice anche i risultati provenienti dagli altri campi, non ha allontanato però più di tanto i galletti dalle zone di classifica importanti. Anzi, paradossalmente, se i punti di distanza dall’ottavo posto sono soltanto due, anche il settimo non dista più di tanto, appena tre lunghezze. Del resto, se gli uomini di Iachini sono tornati da Bolzano con zero punti, Modena e Brescia che precedono il club di Strada Torrebella hanno raccolto appena un punto con tanto di Cittadella nuovamente sconfitta, questa volta dal Catanzaro prossimo avversario dei baresi. Insomma, la sorte regala una nuova possibilità che occorre non gettare al vento, quantomeno per tutti quei tifosi che continuano nonostante i risultati a seguire la squadra in giro per l’Italia.