Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / cagliari / Primo Piano
Astori: "Mi piacerebbe provare a fare qualcosa di importante con il Cagliari"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
mercoledì 26 gennaio 2011 14:53Primo Piano
di Alessio Tuveri
per Tuttocagliari.net
fonte Calciomercato.com

Astori: "Mi piacerebbe provare a fare qualcosa di importante con il Cagliari"

Il difensore rossoblu Davide Astori, intervistato da Calciomercato.com, ha parlato a tutto campo della sua vita a Cagliari, dell'avventura in nazionale e del Milan di Massimiliano Allegri. Il centrale cagliaritano ha commentato la sconfitta subita sabato sul campo dell'Olimpico contro la Roma, arrivata nonostante una buona prestazione: "Sì, credo che abbiamo disputato una buona partita, ma avremmo dovuto dovuti essere più cinici e concreti. La Roma ha sfruttato al meglio gli episodi favorevoli".Con l'arrivo in panchina di Roberto Donadoni i rossoblu hanno cambiato decisamente rotta, rilanciandosi in classifica e avvicinandosi alla zona Europa League, ma Astori invita l'ambiente a restare con i piedi per terra: "Il nostro primo obiettivo rimane la salvezza: dobbiamo raggiungere i 40 punti nel più breve tempo possibile per poi provare a toglierci qualche ulteriore soddisfazione". Il difensore ex Cremonese sottolinea i cambiamenti scaturiti dal cambio di tecnico: "Senza dubbio il metodo di lavoro è molto diverso, ma sono entrambi degli ottimi allenatori. Purtroppo con mister Bisoli, pur disputando delle buone partite, non riuscivamo a ottenere risultati, ora invece stiamo avendo maggiore continuità anche sotto questo profilo". Nonostante negli ultimi due anni abbia messo in luce le proprie qualità, riuscendo ad arrivare fino alla nazionale, ritiene di aver davanti ancora tanta strada da percorrere: "Continuare a crescere di partita in partita. Mi piacerebbe cercare di mantenere la maglia azzurra e provare a fare qualcosa di importante con il Cagliari". Tra i tecnici avuti in rossoblu, Massimiliano Allegri è sicuramente quello che ha più inciso sulla sua crescita: "È stato fondamentale, mi ha fatto esordire in Serie A due stagioni fa e nel 2009-2010 mi ha fatto giocare con continuità. Gli sono grato". Proprio l'attuale allenatore del Milan lo ha definito "il nuovo Chiellini": "È un onore essere paragonato a Chiellini. Lui è il prototipo del difensore moderno, sbaglia pochissimo. Io però devo ancora migliorare per giocare ai suoi livelli". Anche se il suo idolo è un altro: "Senza alcun dubbio Nesta". Chiusura con pronostico sulla vittoria del campionato: "Credo il Milan", le parole rivelate a Calciomercato.com.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000