HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » cagliari » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Atalanta)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Cagliari si conferma campo maledetto: ma la Samp ci mette del suo

03.12.2019 07:30 di Andrea Piras    articolo letto 6543 volte
Cagliari si conferma campo maledetto: ma la Samp ci mette del suo
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Dal paradiso all'inferno nel giro di venti minuti. La Sampdoria ha declinato in maniera impeccabile il manuale di come buttare via una partita. Quello che si stava materializzando alla Sardegna Arena era un successo di vitale importanza per la formazione di Claudio Ranieri che in un solo colpo sarebbe salita a 15 punti scavalcando Lecce, Sassuolo e Udinese. Invece in casa del team di Rolando Maran è successo l’impensabile con i blucerchiati rimontati da 3-1 a 4-3 dal 75’ e con la rete di Cerri subita in pieno recupero. Una mazzata terribile per Quagliarella e compagni che rimangono in piena zona retrocessione a +2 sul Genoa terzultimo.

Troppi errori individuali - "Cinque gare per capire cosa fare da grandi". Così ha parlato alla vigilia Claudio Ranieri. Il primo di questi banchi di prova si è chiuso con una cocente sconfitta. Per gran parte del match i liguri sono stati in controllo del match con il Cagliari che sbagliava troppo in fase di appoggio. Tre errori difensivi però hanno permesso ai padroni di casa di rimontare ribaltando clamorosamente il punteggio. Il tecnico romano dovrà lavorare al più presto per correggere queste situazioni, ma il tempo stringe. Giovedì si torna in campo di nuovo alla Sardegna Arena per la Coppa Italia. Ma la testa, forse, rischia di essere rivolta alla sfida interna contro il Parma. Crocevia della stagione e match che precede un derby che rischia di essere da dentro o fuori.

Cagliari campo maledetto - Che Cagliari è un campo maledetto è cosa nota negli ambienti della Samp. Che sia il "Sant'Elia" o la "Sardegna Arena" poco importa, i blucerchiati hanno sempre fatto fatica incappando a volte in rimonta che, come quella di ieri, lasciano molto amaro in bocca. Nel 2017-2018 con la squadra allora allenata da Giampaolo e in vantaggio 2-0 arrivarono i due gol di Farias e Pavoletti a Cavallo fra l'undicesimo e il quarto d’ora della ripresa mentre un anno prima Bruno Fernandes pareggiò all'86' ma Melchiorri due minuti più tardi portò avanti definitivamente i sardi. Nel 2016-2017 blucerchiati nuovamente raggiunti sul 2-2 dal rigore di Avelar e dalla rete di Sau mentre nel 2009-2010 non è stato una rimonta ma sono stati fatali gli ultimi cinque minuti con Conti all'85' e Matri all'89' che hanno firmato la vittoria.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Cagliari

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510