HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » cesena » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

Inter, clamoroso Repubblica: Icardi valuta azione legale per mobbing

15.06.2019 09:58 di Pierpaolo Matrone    articolo letto 52438 volte
Inter, clamoroso Repubblica: Icardi valuta azione legale per mobbing
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Avrebbe del clamoroso l'indiscrezione lanciata dall'edizione odierna de La Repubblica circa il futuro di Mauro Icardi. Il giocatore - si legge - potrebbe chiedere al collegio arbitrale della Serie A la risoluzione del suo contratto, la cui scadenza è fissata al giugno 2021. Ci sarebbero stati dei contatti preliminari tra alcuni membri del suo staff e dei legali esperti in diritto del lavoro. E, se il collegio dovesse dargli ragione, l'argentino potrebbe andar via gratis dall'Inter.

Motivi e precedente. Icardi si sente messo da parte all'Inter, ai margini del progetto, ed è per questo che vorrebbe lasciare Milano a parametro zero. Tra le diverse cose che Maurito avrebbe intenzione di nominare per giustificare la sua richiesta ci sono la rimozione della fascia di capitano, la mancata convocazione contro la Lazio lo scorso 31 marzo, l'isolamento nello spogliatoio e il braccio di ferro che ha causato il non-rinnovo di contratto. C'è un precedente a rafforzare la sua posizione: Pandev, anni fa, si svincolò così dalla Lazio per approdare gratis all'Inter. All'epoca fu mobbing e, se riconosciuto anche stavolta, Mauro sarebbe un bell'affare per tutti. A zero.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Cesena

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510