HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » championsleague » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

Torna la Champions! Tottenham-Dortmund: le eterne perdenti sognano

12.02.2019 15:45 di Ivan Cardia    articolo letto 3420 volte
Torna la Champions! Tottenham-Dortmund: le eterne perdenti sognano
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il sogno Premier League è ancora lì: il Tottenham di Mauricio Pochettino è il terzo incomodo nella corsa a due Manchester City-Liverpool, a cinque punti dalla coppia di testa. Considerato il sorteggio fortunato, anche l'idea di andare avanti in Champions League solletica e non poco gli Spurs. Da un sogno all'altro, questo più concreto. Il Borussia Dortmund è primo in classifica in Bundesliga, con cinque lunghezze di vantaggio sul Bayern Monaco. È un copione già visto negli ultimi anni, e spesso alla fine hanno comunque vinto i bavaresi. Ma perché pensare di fermarsi? Il percorso in Europa del Tottenham Alti e bassi. Solo un punto nelle prime tre gare, i londinesi si sono risvegliati nella seconda parte del calendario: decisivo il punto ottenuto al Camp Nou contro il Barcellona, per strappare all'Inter il pass per gli ottavi. Inter-Tottenham 2-1 Tottenham-Barcellona 2-4 PSV Eindhoven-Tottenham 2-2 Tottenham-PSV Eindhoven 2-1 Tottenham-Inter 1-0 Barcellona-Tottenham 1-1 Il percorso in Europa del Borussia Dortmund A fine ottobre i gialloneri erano già certi di poter accedere alla fase successiva della competizione. E con buone aspettative: il 4-0 all'Atlético Madrid ha reso tutto più semplice. Primo posto conquistato, ai danni dei Colchoneros, nonostante la sconfitta del Wanda Metropolitano e il mezzo passo falso interno contro il Club Bruges. Club Brugge-Borussia Dortmund 0-1 Borussia Dortmund-Monaco 3-0 Borussia Dortmund-Atletico Madrid 4-0 Atletico Madrid-Borussia Dortmund 2-0 Borussia Dortmund-Club Brugge 0-0 Monaco-Borussia Dortmund 0-2 La stella del Tottenham - Harry Kane Il grande assente. Di stasera e non solo: dopo aver trascinato i suoi fino a fine anno, l'uragano s'è fermato. Non un infortunio banale: Pochettino ha dichiarato che il bomber tornerà la prossima settimana, il pieno recupero è ovviamente tutto da studiare. La stella del Borussia Dortmund - Marco Reus La sfortuna è alle spalle, la forma è tornata. Il fantasista tedesco ha ritrovato la luce sotto la gestione Favre e ora punta alla Nazionale. 17 gol e 11 assist in 27 gare stagionali: numeri da campione assoluto. Ritrovato. Come è cambiato il Tottenham a gennaio Uno in meno: è partito Dembélé, ceduto in Cina. Sulla carta non una cessione indolore, ma di fatto il centrocampista belga è stato assente da novembre in poi per infortunio. Come è cambiato il Borussia Dortmund a gennaio Serviva un difensore, è arrivato Balerdi dal Boca Juniors. Il grande affare, comunque, è stato la cessione di Pulisic: dal Chelsea arriveranno 64 milioni di euro, ma lo statunitense rimarrà a disposizione di Favre. Tra i potenziali big ha salutato anche Shinji Kagawa. L'undici tipo del Tottenham Senza Kane e Alli, Pochettino ha dovuto cambiare un po' i propri schemi. Anche dopo il ritorno di Kane non è comunque escluso che il modulo di riferimento resti il 4-3-1-2, con Son a fare coppia assieme al centravanti inglese lì davanti. Lloris; Trippier, Sanchez, Alderweireld, Rose; Sissoko, Dier, Eriksen; Alli; Kane, Son. L'undici tipo del Borussia Dortmund Alcacer si è preso il posto con tante reti, ma Philipp rimane un'alternativa più che credibile in zona gol. Gotze, tornato a disposizione e a pieno regime, può alternarsi con Reus, mentre a centrocampo Dahoud dà iniezione di tecnica alla bisogna. In difesa pesa l'assenza di Zagadou, titolarissimo a inizio stagione ma ora infortunato. Burki; Piszczek, Akanji, Diallo, Hakimi; Witsel, Delaney; Sancho, Reus, Guerreiro; Alcacer.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510