HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » championsleague » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

Le pagelle dell'Inter - Finalmente Barella. Male Lukaku, bene Sensi

17.09.2019 21:04 di Simone Bernabei    articolo letto 24906 volte
Fonte: dall'inviato a San Siro
Le pagelle dell'Inter - Finalmente Barella. Male Lukaku, bene Sensi
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Handanovic 6,5 - E dire che pure sul gol dello Slavia aveva fatto un mezzo miracolo, andando ad intercettare il tiro di Zeleny. In generale guida bene il reparto arretrato, anche se nel primo tempo fa prendere un paio di coccoloni a San Siro con controlli un po' troppo rilassati.

D’Ambrosio 6 - Nel primo tempo è concentrato e chiude bene sugli avversari. Pur sbagliando troppo in fase di appoggio. Nella ripresa prova la conclusione da lontano senza fortuna.

De Vrij 6 - Regista di ogni azione nel primo tempo, serve un grande pallone a Lautaro che però il Toro non sfrutta. Commette qualche errore, ma in generale tiene botta contro i veloci attaccanti cechi.

Skriniar 6 - E' vero, sul gol avversario poteva fare meglio. Ma chiude su due azioni pericolosissime dello Slavia e nel finale prova a suonare la carica.

Candreva 5,5 - Solita corsa e solito impegno, ma pure soliti errori nel momento topico. Nel primo tempo riesce comunque a sfornare un bel cross sul quale Lukaku non riesce ad incidere. Sfortunato, si fa male a inizio ripresa. (Dal 49esimo Lazaro 6 - Si presenta a San Siro con un passaggio sbagliato. Cresce però alla lunga riuscendo a creare qualche insidia sulla corsia destra).

Sensi 6,5 - In questo momento è assolutamente imprescindibile. Nel primo tempo sembra un po' troppo decentrato, nella ripresa con l'uscita di Brozovic si accentra e le cose vanno meglio. Sua la traversa da cui nasce il gol di Barella.

Brozovic 5 - Non è la sua giornata e lo si vede fin dalle prime battute di gara. E' spesso nel vivo del gioco, ma sbaglia fin troppi appoggi per i compagni e al momento della sua uscita dal campo non si ricordano acuti degni di nota. (dal 72esimo Barella 7 - Dopo un paio di conclusioni sballate e finite in curva, la terza è quella buona. Fortuna per l'Inter, che con un ko avrebbe rischiato di compromettere il suo percorso in Champions).

Gagliardini 5,5 - Ci mette fisico e corsa, ma spesso sembra un po' fuori dalle idee di gioco della squadra. Nel primo tempo qualche buon guizzo, nella ripresa non si vede praticamente mai.

Asamoah 5,5 - Nel primo tempo spinge tanto, anche se non sempre con la giusta qualità. Nella ripresa rischia tantissimo col fallo su Traore e rimane in mezzo sulla giocata Olayinka-Zeleny per il vantaggio ceco.

Lautaro 5,5 - Bene nel primo tempo, anche se con qualche imprecisione di troppo sotto porta. Stessa cosa dicasi per l'inizio ripresa, anche se nell'occasione è bravo il portiere avversario. Poi fino al cambio sparisce dal campo. (dal 72esimo Politano 7 - Decisivo col suo ingresso. Porta pericolosità all'attacco nerazzurro e si conquista la punizione da cui nasce il gol di Barella).

Lukaku 5 - Non sembra neanche lui. Conte ha fatto di tutto per recuperarlo dal mal di schiena, ma probabilmente il belga ha stretto i denti e i risultati si sono visti. Pericoloso solo una volta nel primo tempo, di testa ne prende davvero poche. E anche a livello di manovra lascia alquanto a desiderare.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510