HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » championsleague » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

Atalanta, si torna a Bergamo: domenica la prima al Gewiss Stadium

03.10.2019 08:15 di Patrick Iannarelli    articolo letto 11283 volte
Atalanta, si torna a Bergamo: domenica la prima al Gewiss Stadium
Le luci si accendono, il 1907 imponente copre tutta la curva. Il nuovo stadio dell'Atalanta è uno spettacolo, quando scende la sera sulla nuova curva si crea una tavolozza di colori che lascia senza fiato. Finalmente si torna a Bergamo, il direttore Spagnolo esprime il pensiero di tutti i tifosi atalantini che per quasi un anno sono stati costretti ad attraversare l'Italia pur di vedere la Dea.

L'impianto è uno mix di tecnologia e scelte ponderate per poter andare a soddisfare i parametri UEFA. Siamo ancora lontani dalle richieste dell'organo di competenza, ma il primo grande passo è stato fatto.

SI TORNA A BERGAMO - Prima Sassuolo, poi Parma. Senza dimenticare la Champions League a San Siro. L'Atalanta è abituata da anni a giocare lontano da casa, nelle ultime stagioni il Mapei Stadium è diventato praticamente una seconda casa per i nerazzurri. Un disastro andare a giocare continuamente fuori, lo sa bene Spagnolo, ma anche Gasperini, l'allenatore degli orobici lo ha ribadito più volte. Come dargli torto, giocare in casa porta enormi benefici a chiunque.
UN ESEMPIO PER GLI ALTRI - Il nuovo Gewiss Stadium ha tantissime novità, dagli spogliatoi alla sala stampa. Locali che permettono di gestire diversamente un club che ormai ha raggiunto una dimensione europea. Sarà comunque un esempio per gli altri non solo per gli interni, ma soprattutto per gli esterni.

La zona di massima sicurezza, che si trova tra la curva e la scalinata per accedere allo stadio, servirà per prevenire problemi di qualsiasi genere. Se c'è un incendio il pubblico può uscire e rimanere nell'area predisposta: questa struttura verrà presa come prototipo per tutte le ristrutturazione degli stadi urbani. Un bel vanto per una società che continua a rinnovarsi sotto ogni aspetto.

UEFA? MANCA ANCORA MOLTO - Il direttore operativo nerazzurro ha risposto in maniera negativa sulla domanda. Siamo ancora lontanissimi dal rispettare tutti i parametri UEFA: i locali, ad esempio, sono ovviamente pensati per poter rispettare le normative. Manca ancora molto, ma sono stati fatti passi significativi verso questa direzione. Intanto si pensa a domenica, la prima davanti al proprio pubblico. Poi si faranno ulteriori progetti sul futuro.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510