HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » empoli » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

LIVE TMW - Empoli, Andreazzoli: "Poco fortunati ma il campo dice il vero"

20.04.2019 17:39 di Dimitri Conti    articolo letto 5688 volte
LIVE TMW - Empoli, Andreazzoli: "Poco fortunati ma il campo dice il vero"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Atteso tra qualche minuto nella sala stampa del Castellani l'allenatore Aurelio Andreazzoli, dopo la partita persa 2-4 in casa dal suo Empoli contro la SPAL, un match potenzialmente decisivo all'interno della lotta per non retrocedere dalla Serie A. 17.28 - Comincia la conferenza. Sulla salvezza complicata: "Sì, mancano meno gare e punti. Ma ancora c'è strada. Abbiamo quattro punti di svantaggio e giocheremo tutte le gare con lo stesso obiettivo come ci siamo ripromessi di fare. Ci auguriamo che le cose vadano un po' meglio. Oggi non abbiamo avuto il massimo dalla sorte, e parlo del primo tempo. Ho visto una squadra superiore all'altra, la mia, che però ha finito sconfitta. Questo complica una situazione che già di per sé lo è. Il campo però dice sempre la verità e ha vinto chi lo ha meritato. Abbiamo visto una squadra che ha cercato di stare in partita fino in fondo, raschiando il barile di una condizione fisica che non mi è ideale in questo momento. La SPAL ha messo in evidenza cos'è la Serie A. Il nostro portiere ha fatto due parate da lontano abbassandosi, e ha preso quattro gol. Non è un demerito nostro ma un merito loro, hanno fatto gol molto belli". Sulla condizione fisica: "Inseguirla forzando il rientro di alcuni calciatori non può portare che a questa situazione. Man mano che vai avanti e giocano sempre i soliti, con poca possibilità di cambiare, il rischio aumenta. Siamo forzatamente costretti a far rientrare in fretta chi avrebbe bisogno di più tempo. E il risultato poi è quello di oggi, con Dell'Orco e gli altri. Ne abbiamo più in infermeria che non seduti sulle panche. Siamo rammaricati, perché avremmo molto da dire ma non riusciamo a farlo. Questa situazione ci fa arrabbiare. Ora sento questo, e non è solo delusione ma rabbia. Faccio comunque i complimenti ai ragazzi perché non hanno mollato ma è chiaro che dobbiamo raccogliere i cocci per vendere cara la pelle e garantisco che lo faremo fino alla fine". Sull'assenza di Oberlin: "Scelta tattica. Volevo due trequartisti e la cosa mi ha dato ragione nel primo tempo. Abbiamo avuto le situazioni più importanti. Sentivo quella squadra e quando succede la mando in campo. Ho scelto Levan anche perché si poteva avvicinare alla porta e ci garantiva chili e qualità. Quando è in condizione fa bene, anche sul gol di Traorè è stato bravo". Sui tanti errori difensivi: "Non voglio avventurarmi in un'analisi precoce. Ho visto Petagna che invece di scaricare ha tirato a fil di palo, e Antenucci lo stesso. Ho dato merito alla SPAL, ma l'hanno vinta i suoi solisti. Se suono uno strumento e non sono capace faccio casino, ma se lo sono rallegro". Sulla svolta della partita: "Ho rimproverato ai ragazzi a fine primo tempo in occasione del rigore di aver un po' subito quella situazione. Ho alzato la voce in questo senso. Per come ci siamo ripresentati in campo è anche servito. Lì abbiamo un po' mollato ma non ne sono certo. Il fatto è che abbiamo perso il filo del gioco, andando sull'istinto. Lì vengono fuori le qualità individuali, e credo sia stato così". 17.39 - Si conclude qui la conferenza stampa di Andreazzoli.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Empoli

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510