HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » fantacalcio » Consigli Low Cost
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 9^ GIORNATA

Ecco i nostri lowcost. Giocatori difficili da consigliare, difficili da schierare ma che ti possono aiutare a vincere la giornata al fantacalcio.
25.10.2019 09:45 di Redazione Tuttofantacalcio    per tuttofantacalcio.it   articolo letto 278 volte
Fonte: Luca Nardi
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 9^ GIORNATA
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Lowcost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri lettori un ulteriore servizio che propone una formazione di titolari Low cost, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

3-4-3
Silvestri

Danilo L.- Kumbulla - Ghiglione

Malinovskyi - Meitè - Traorè - Perotti

Okaka - Kouamè - Boga

Silvestri (Verona-Sassuolo): il Verona è una squadra che spesso soffre di problemi difensivi, ma nelle partite casalinghe il reparto difensivo ha dimostrato una maggiore affidabilità. Silvestri sta dando la sicurezza che mancava tra i pali e per questa partita il bonus imbattibilità non è una chimera. Affidabile

Danilo L. (Bologna-Sampdoria):  il difensore brasiliano è il tipico difensore Low Cost. Si tratta di un titolare fisso e di un giocatore che difficilmente scende sotto la sufficienza. Forte fisicamente e abile nel contrasto, se la cava bene anche sui palloni alti, ogni tanto trova pure il bonus. Roccioso

Kumbulla (Verona-Sassuolo): il difensore albanese, fresco di prime apparizioni in Nazionale albanese mantiene la scena e la titolarità a Verona. Sicuro e preciso nelle chiusure, è anche abile negli inserimenti in area nelle azioni su calcio piazzato, in cui ha trovato anche il gol con un record come primo difensore classe 2000 a segnare in A. In costante crescita

Ghiglione (Genoa-Brescia):  in base alle sue caratteristiche, il terzino genoano è dotato di una buona propensione a spingere toccando tanti palloni, riesce a servire ottimi cross per i compagni. Il turno casalingo contro il Brescia potrebbe essere per lui l'occasione giusta per centrare bonus interessanti. Schierabile

Malinovskyi (Atalanta-Udinese): ottimo inizio di campionato per il centrocampista ucraino, che ha segnato in Nazionale e in Champions ma non in campionato. Si sta rivelando una sorpresa interessante perché è riuscito ad abbinare l'abilità e la tenacia nei contrasti alla dinamicità e alla propensione offensiva. Merita fiducia anche nella partita di domenica contro l'Udinese, dove potrebbe trovare buone occasioni per sbloccarsi anche in A. Talento

Meitè (Torino-Cagliari):  la fase iniziale della sua stagione è stata molto stentata, a causa di vari problemi fisici e di un rendimento molto altalenante.  Merita fiducia perché si tratta del tipico centrocampista di rottura che non appena trova l'occasione giusta sa inserirsi e segnare. Spavaldo

Traorè (Verona-Sassuolo):  la giovane promessa del Sassuolo sta sfoderando un buon rendimento e la sua crescita è costante. L'aggressività, il buon tiro dalla distanza e gli inserimenti senza palla sono le sue caratteristiche principali.  Finora in questo stagione ha segnato già due reti, e anche domenica avrà una chance importante, contro un Verona abile ma non impenetrabile. Determinato

Perotti (Roma-Milan): visti i tanti infortuni nel centrocampo giallorosso, si spalancano le porte della titolarità per l'argentino che finora ha trovato poco spazio causa una condizione fisica a tratti precaria. Tuttavia, nonostante non sia ancora al 100%, ha sicuramente la tecnica e l'esperienza giusta e potrà dire la sua in un match da provare a vincere. Merita fiducia

Okaka (Atalanta-Udinese): in avanti è l'unico attaccante dell'Udinese che sta riuscendo a portare qualche bonus interessante. Tira in porta, crea e serve qualche cross interessante. Contro la Dea non sarà una partita facile, tuttavia sa bene come destreggiarsi in area avversaria e viste le ultime debacle nerazzurre potrebbe portare un +3 in saccoccia. Occasione

Kouamè (Genoa-Brescia):  l’ex Cittadella aveva iniziato molto bene il campionato, poi si è perso nella caduta del Genoa e fino era poco interessante il suo utilizzo. Adesso con il nuovo mister tornerà a giocare nel suo ruolo di esterno d'attacco e la sua rapidità nei contropiedi, potrebbe essere determinante per ispirare le giocate dei propri compagni, e per regalare dei bonus insperati che rendono felici i fantallenatori che lo possiedono. Può tornare decisivo

Boga (Verona-Sassuolo): buon avvio di stagione per il 22enne, ancora acerbo a volte in fase realizzativa, riesce tuttavia a stupire con gol superbi come quello contro l'Inter. La sfida contro la neopromossa Verona può essere una chance per trovare ancora una volta la strada del gol. Surprise


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Fantacalcio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510