HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » frosinone » News
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

L'ANGOLO DEL TIFOSO- Davide Loffredi: "La squadra deve cambiare mentalità!"

24.09.2019 14:00 di Francesco Cenci    per tuttofrosinone.com   articolo letto 82 volte
L'ANGOLO DEL TIFOSO- Davide Loffredi: "La squadra deve cambiare mentalità!"
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Per la nostra rubrica "L'angolo del tifoso", dedicata ai supporter canarini, abbiamo il piacere di scambiare qualche opinione con Davide Loffredi, un tifoso davvero doc.

Buongiorno Davide, per conoscerti: quando nasce la tua forte passione per i colori giallazzurri, e segui assiduamente la squadra?

"Praticamente tifo per i canarini sin da bambino, basti pensare che i miei genitori erano già abbonati al Frosinone quando sono nato e mi portavano al glorioso stadio “Matusa”! Naturalmente seguo assiduamente la squadra, in quanto sono un abbonato da oltre 15 anni, talvolta seguo anche le trasferte, quando mi è possibile”.

Un inizio stentato di stagione per i canarini, come giudichi la partenza dei ragazzi di Nesta?

"E’ vero, la partenza è molto stentata, e non ce lo aspettavamo, secondo me abbiamo le potenzialità per disputare un campionato di alta classifica”.

 Il mercato, tra acquisti, conferme e cessioni, ti ha soddisfatto?

"Non molto, alcuni acquisti non mi sono piaciuti, mentre l’attaccante statunitense Novakovich mi sembra un buon acquisto, soprattutto in prospettiva, ma nell’immediato avrei preso un attaccante di esperienza e di categoria”.

 Questa sera ci sarà l’impegno infrasettimanale a Perugia, una trasferta insidiosa. Cosa dovrà cambiare secondo te Nesta, per acciuffare la prima vittoria in trasferta?

"Sicuramente la mentalità, i giocatori devono calarsi nella categoria ed essere sempre concentrati, perché devono capire che in serie B è diverso, nessuno ti regala nulla. Se vogliamo tornare in serie A i ragazzi devono dare in tutte le partite il 100%”.

Personalmente ti aspettavi l’addio di Daniel Ciofani, e secondo te è stato adeguatamente rimpiazzato?

"No, non me lo aspettavo ma lo speravo! Credo che Ciofani ormai avesse fatto il suo tempo, e francamente certi suoi atteggiamenti non mi sono piaciuti. Non vorrei troppo sbilanciarmi, ma credo che Novakovich potrebbe rivelarsi un degno sostituto”.

Il Frosinone ha superato i diecimila abbonamenti, record per la serie B, a testimonianza dell’affetto del pubblico ciociaro per la loro squadra, quali sono le tue aspettative per questa stagione?

“La risposta per me è scontata, io e la mia famiglia siamo abbonati da moltissimi anni e seguiremo il Frosinone sempre e comunque, anche se la mia aspettativa è di tornare in serie A e rimanerci!”

Davide, vuoi lanciare un messaggio per tutti i tifosi appassionati dei canarini?

“Vorrei concludere con un Forza Frosinone, sempre e comunque, c’ero, ci sono e ci sarò! ( e ci mostra orgoglioso i suoi bei tatuaggi sul braccio e sul polpaccio con lo stemma del Frosinone ed una frase dell’inno giallazzurro ndr)”


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Frosinone

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510