HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Rassegna
Cerca
Sondaggio TMW
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

CdS - Icardi e Nainggolan separati in casa. Perisic non è sul mercato

24.06.2019 08:50 di Mattia Zangari    per fcinternews.it   articolo letto 1151 volte
CdS - Icardi e Nainggolan separati in casa. Perisic non è sul mercato
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Racimolati i milioni delle plusvalenze necessarie per accontentare la Uefa, l'Inter dovrà sfoltire la rosa e cedere i giocatori che non rientrano nei programmi. Joao Miranda è diretto in Brasile, Jorge Mendes sta lavorando alla partenza di Joao Mario, mentre Borja Valero è tentato da un ritorno alla Fiorentina; ma, inutile nasconderlo, i due casi più spinosi sono quelli di Mauro Icardi e Radja Nainggolan che non rientrano nei piani del tecnico e della società.

Di questo sono stati entrambi informati da tempo. Saranno convocati per il raduno (è nei loro diritti) e a Lugano si alleneranno con i compagni perché il club non intende andare incontro a cause legali o ancora peggio al rischio di perderli, come successo alla Lazio con Pandev. E’ però assai probabile - si legge sul Corriere dello Sport - che l’argentino e il belga non prendano parte né alle esercitazioni tattiche durante le sedute né alle amichevoli estive. La dirigenza lavora per trovare una soluzione prima del 7 luglio, ma è complicato soprattutto per il belga perché è a bilancio a 30 milioni (si profila una cessione in prestito). Il Ninja ha estimatori in Cina, ma non sembra orientato ad accettare. Dalla Francia sostengono che il Monaco possa essere interessato; la pista però è tutta da confermare. Wanda Nara intanto ha negato con un tweet di aver telefonato a Conte (attenzione: non di averci parlato…) per discutere del futuro del marito che al momento non ha cambiato idea e vuole sempre restare. Con Ronaldo centravanti della Juve di Sarri, anche la pista bianconera pare essere un po' più fredda.

Finale con Perisic: Ivan non è sul mercato, ma Conte pretende che resti convinto e concentrato al 100% sulla causa. Scontato che i due si parleranno, di nuovo, in ritiro a Lugano. Perché se dovrà esserci una separazione, il tempo per sancirla anche dopo il 7 luglio non mancherà. 

VIDEO - LUKAKU IDOLO DEL BELGIO: TUTTI I GOL IN NAZIONALE


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510