HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » inter » Copertina
Cerca
Sondaggio TMW
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

Sinfonia Lautaro e Lukaku, poi il tilt finale: il Sassuolo spera nella rimonta, ma alla fine l'Inter vince 4-3

20.10.2019 14:30 di Christian Liotta    per fcinternews.it   articolo letto 732 volte
Sinfonia Lautaro e Lukaku, poi il tilt finale: il Sassuolo spera nella rimonta, ma alla fine l'Inter vince 4-3
© foto di www.imagephotoagency.it

È tornata la Pazza Inter, che sembra dilagare ma che poi va clamorosamente in tilt consentendo al Sassuolo di avvicinarsi dal 4-1 fino al 4-3 con gli ultimi dieci minuti da autentici brividi. Una partita incredibile, quella del Mapei Stadium, dove la formazione di Antonio Conte riesce a prendersi i tre punti al termine di un match clamoroso, dove la coppia d’attacco Lautaro Martinez – Romelu Lukaku dispone a proprio piacimento dei difensori neroverdi segnando una doppietta a testa. Ma dopo l’uscita dal campo dell’argentino i nerazzurri perdono la bussola, con i neroverdi che con Filip Djuricic prima e Jeremie Boga poi trovano le reti della speranza per una clamorosa rimonta. Alla fine la risalita non si completa, l’Inter vince ma Conte tutto avrebbe gradito fuorché rivedere questi lampi di Pazza Inter…

IL TABELLINO
SASSUOLO-INTER 3-4
MARCATORI:
2’, 71’ Lautaro Martinez (I, 1 rig.), 16’ Berardi (S), 38’, 45’ Lukaku (I, 1 rig.), 74’ Djuricic (S), 81’ Boga (S)

SASSUOLO: 47 Consigli; 17 Müldür (77’ 22 Toljan), 2 Marlon, 13 Peluso, 33 Tripaldelli; 14 Obiang (52’ 7 Boga), 4 Magnanelli, 8 Duncan; 23 Traoré (66’ 10 Djuricic); 25 Berardi, 9 Caputo.

In panchina: 63 Turati, 64 Russo, 11 Defrel, 18 Raspadori, 19 Romagna, 35 Piccinini, 44 Ghion, 73 Locatelli, 77 Kyriakopoulos.

Allenatore: Roberto De Zerbi.

INTER: 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva (73’ 19 Lazaro), 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 23 Barella, 34 Biraghi; 10 Lautaro Martinez (72’ 16 Politano) 9 Lukaku (90’ 8 Vecino).

In panchina: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Godin, 13 Ranocchia, 21 Dimarco, 18 Asamoah, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 30 Esposito.

Allenatore: Antonio Conte.


Arbitro: Giacomelli. Assistenti: Longo – Bottegoni. Quarto Uomo: Ghersini. VAR: Mazzoleni, assistente Fiorito.

Note
Ammoniti:
Obiang (S), Duncan (S), Magnanelli (S), De Vrij (I), Müldür (S), Lazaro (I), Bastoni (I)
Corner: 5-7
Recupero: 1°T 2’, 2°T 5’.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Inter

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Inter
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510