Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / inter / Focus
Musso: "Futuro, penso all'Udinese ma voglio un club da UCL. Lautaro è un amico, Handa un top"
sabato 23 gennaio 2021 08:20Focus
di Stefano Bertocchi
per Fcinternews.it

Musso: "Futuro, penso all'Udinese ma voglio un club da UCL. Lautaro è un amico, Handa un top"

"Forse l’Inter è la più forte di tutte. Ha tante opzioni per far male. E Hakimi mi piace, è veloce, tecnico". Lo assicura Juan Musso, portiere dell'Udinese e tra poche ore avversario dell'Inter, nell'intervista concessa a La Gazzetta dello Sport.

Ma il suo vero amico è Lautaro. L’ha sentito?
"Gli ho scritto, siamo amici abbiamo scambiato due maglie, ma una l’ha voluta mio fratello".

Lo teme Lautaro?
"Lui e Lukaku sono una delle coppie d’attacco più forti, alla pari con quella della Juve. Ma io non temo nessuno. E neppure l’Udinese. Non ci sentiamo inferiori".

Ha ancora il mito di Handanovic? Lo riteneva il migliore quando la intevistammo al primo anno.
"È uno dei migliori, ha esperienza e trasmette sicurezza. Nel podio italiano metto pure Donnarumma e Szczesny. In Europa ammiro Neuer e Oblak".

Ogni settimana il vostro allenatore Luca Gotti viene messo in discussione.
"Per noi giocatori non è mai stato in discussione. Con lui stiamo bene e gli vogliamo bene. E’ un uomo estremamente intelligente, analizza il gioco come pochi, legge le partite, sa come attaccare e difendere".

Cosa è mancato?
"Per le partite perse non si esonera il mister. Abbiamo sbagliato col Benevento, ci hanno superati. Con lo Spezia dovevamo almeno pareggiarla. Con la Juve ci siamo sbilanciati. Dobbiamo stare più concentrati, ma meritiamo dei punti in più".

Lei, invece, era molto concentrato mercoledì. Ha fatto una gran partita. Perché c’era il vice ct Samuel in tribuna?
"Veramente non lo sapevo. E le assicuro che non l’ho visto dopo. Sapevamo di dover dare tutti qualcosa in più, perché le prestazioni ci sono, ma non arrivavano i punti. E ora non ci danno neppure i rigori evidenti, come il fallo di Gollini su Pereyra mercoledì".

De Paul continua ad andar fortissimo. Tutti si chiedono perché non giochi in una big.
"Merita una squadra che lotta per traguardi importanti".

E lei che farà?
"Penso all’Udinese. È normale che io voglia arrivare in un club che gioca la Champions".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000