Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / inter / News
Biasin: "Non cambierei Inzaghi con Guardiola o Klopp. È bravo... e non rompe le balle"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 26 febbraio 2024, 09:53News
di Luca Chiarini
per Linterista.it

Biasin: "Non cambierei Inzaghi con Guardiola o Klopp. È bravo... e non rompe le balle"

A 'Pressing' si dibatte sullo status raggiunto da Simone Inzaghi nel panorama europeo. Agganciandosi alle parole di Sandro Sabatini, che ricorda come il tecnico fosse stato concretamente a rischio esonero nella scorsa stagione, Fabrizio Biasin fa queste considerazioni: "L'allenatore di una grande squadra deve saper vivere con le pressioni, altrimenti non è da grande squadra. Quando lo scorso anno ci sono state le sconfitte in serie, il primo a sapere di essere in discussione era proprio Inzaghi, che aveva due obiettivi da raggiungere: la qualificazione in Champions, e possibilmente un bel cammino nella stessa Champions. È riuscito a fare entrambe le cose quand'era sotto pressione, e questa è la dimostrazione di quanto valga questo allenatore".

Biasin ha poi aggiunto: "In questo momento non lo cambierei con nessuno, nemmeno quelli più forti, come Guardiola o Klopp. Per due motivi: la sua proposta di calcio non è seconda a quella di nessuno nel mondo, e poi perché non rompe mai le 'balle' a nessuno, non pretende niente e non sbatte la porta".