HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Qual è il vostro miglior acquisto dopo il primo trimestre?
  Muriel (Inter)
  Nainggolan (Cagliari)
  Ribery (Fiorentina)
  Lukaku (Inter)
  De Ligt (Juventus)
  Hernandez (Milan)
  Kulusevski (Parma)
  Lozano (Napoli)
  Smalling (Roma)
  Caputo (Sassuolo)

Radio Bianconera

Juve, Chiellini conta i giorni per il rientro a marzo. CR7 rivede i compagni

19.11.2019 06:45 di Giovanni Albanese    articolo letto 6245 volte
Fonte: inviato a Torino
Juve, Chiellini conta i giorni per il rientro a marzo. CR7 rivede i compagni
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
E' l'anno buono per la Champions? "Le speranze ce l'abbiamo sempre visto che ci siamo andati vicino. Speriamo di arrivare in Primavera nelle migliori condizioni possibili che è quello che serve". In casa Juventus non è un tabù. Se ne parla, di quella coppa dalle grandi orecchie che manca da un tanti anni, con la consapevolezza di chi sa bene di avere il potenziale per ambirla fino alla fine. E così Giorgio Chiellini, ancora alle prese con il recupero dall’infortunio, sa bene quando servirà il suo contributo.

“Penso che tra febbraio e marzo potrò tornare in campo ma manca ancora tanto purtroppo – spiega il capitano bianconero, che interviene telefonicamente alla serata di Gala del "Premio Maestrelli" a Montecatini -. I miei compagni stanno andando benissimo anche senza di me ma spero di tornare in Primavera per aiutarli a dare il massimo come stanno facendo". A quel punto sarà anche una Juve integralmente in formato sarriana: "Alla fine, dopo tanti anni con Allegri, qualunque allenatore sarebbe stato diverso. I risultati sono dalla nostra parte. Ci vorrà pazienza per vedere le idee del mister ma l'importante, nel frattempo, era fare punti e i miei compagni stanno seguendo questa strada".

Oggi alla Continassa è prevista la ripresa degli allenamenti. Con buona parte dei nazionali che rientreranno a scaglioni per lavorare in vista del match di sabato contro l’Atalanta. Un’altra sfida complessa, che metterà a dura prova i bianconeri. La ripresa sarà anche il primo faccia a faccia tra Cristiano Ronaldo e lo spogliatoio, dopo l’inconsueta uscita di scena con il Milan. Il fuoriclasse portoghese, che ha già spiegato ampiamente di aver compreso la scelta di Sarri circa la sostituzione, è probabile che riservi ai compagni un momento informale utile a rinsaldare ancora di più quel concetto espresso qualche settimana fa in conferenza stampa: “Il pallone d’oro? Non sono importanti i premi individuali, bensì quelli di squadra. E nella Juventus siamo una grande squadra”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510