HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

Radio Bianconera

#PochettinoOut, Juve e no di Levy: braccio di ferro che non ha funzionato

19.11.2019 22:15 di Lorenzo Di Benedetto    articolo letto 9616 volte
#PochettinoOut, Juve e no di Levy: braccio di ferro che non ha funzionato
© foto di Imago/Image Sport
Il braccio di ferro della scorsa estate tra il presidente del Tottenham Daniel Levy e Mauricio Pochettino, con il numero uno degli Spurs che non ha voluto liberare l'allenatore neanche sotto pagamento della clausola rescissoria (offerta comunque non arrivata) non ha portato i frutti sperati. Oggi il tecnico è infatti stato esonerato dopo un avvio di stagione disastroso e probabilmente lo stesso Levy si sta mangiando le mani, dopo essersi reso conto che il ciclo era ormai terminato.

La Juve - Come ci ricordiamo tutti l'argentino è stato un nome forte anche per la Juventus, per la sostituzione di Massimiliano Allegri, ma dal patron del Tottenham non è mai arrivata una vera e propria apertura all'addio e anche per questo motivo i bianconeri hanno poi puntato su Maurizio Sarri, che non è stata certo una seconda scelta ma che magari se la sarebbe dovuta vedere anche con l'ex difensore. Il braccio di ferro non ha funzionato e con cinque mesi di ritardo il ciclo del club londinese è finito del tutto.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510