Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Rassegna stampa
Lazio, Kamada e Pellegrini fuori dai radar: e c'è un retroscena sull'arrivo di GuendouziTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 29 febbraio 2024, 08:45Rassegna stampa
di Lavinia Saccardo
per Lalaziosiamonoi.it

Lazio, Kamada e Pellegrini fuori dai radar: e c'è un retroscena sull'arrivo di Guendouzi

Secondo i calcoli di Lotito, sul mercato estivo in entrata sarebbero stati spesi 101 milioni, ma l'ultima relazione di bilancio della Lazio elenca l'acquisto di sette giocatori (tranne Kamada preso a zero), per un totale di 76 milioni (Iva esclusa). Nei 101 sostenuti da Lotito infatti ne mancano 40, quelli della cessione di Milinkovic, quindi alla fine dei conti il totale riporta 60. I botteghini parlano inoltre di circa 3 milioni di incassi solo per la sfida contro il Bayern. Come sottolinea l'edizione odierna del Corriere dello Sport, sulle vere cifre del mercato ci sarà solo certezza il 7 marzo con la semestrale aggiornata al 31 dicembre. Intanto, a dicembre non sono stati fatti acquisti, ma almeno il patron si è dedicato ai rinnovi di contratto. 

Kamada e Pellegrini furono richiesti direttamente da Sarri in estate. Il giapponese è arrivato all'improvviso dopo la cessione di Milinkovic, quando ancora i laziali non riuscivano proprio ad immaginare che qualcuno potesse sostituire il loro Sergente. Il retroscena racconta che all'inizio l'attuale 6 biancoceleste aveva detto di no, poi ci ripensò e firmò. Ma è chiaro ormai che non può essere un sostituto di Milinkovic, non può ricoprire quel ruolo. Poteva avere più spazio, certo, ma non è sempre rimasto in disparte e non ha mai brillato. Forse la società sapeva fin troppo bene che la Lazio avrebbe avuto bisogno di rinforzi su quella mediana, che sarebbe servita fisicità, ed ecco il motivo dell'acquisto di Guendouzi. Azzeccatissimo.

Un interrogativo anche su Pellegrini, sparito dopo una prestazione non positiva a Bergamo. Per l'allenatore non può convivere con Lazzari. Anche lui potrebbe avere più spazio, ma anche lui non sta brillando.