Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / lazio / News
Lazio, già 13 sconfitte per Sarri: solo una volta ha fatto peggio in carrieraTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 29 febbraio 2024, 07:28News
di Niccolò Di Leo
per Lalaziosiamonoi.it

Lazio, già 13 sconfitte per Sarri: solo una volta ha fatto peggio in carriera

La stagione non prosegue nel migliore dei modi per la Lazio di Maurizio Sarri. La sconfitta arrivata contro la Fiorentina è la decima nel campionato di Serie A, la tredicesima stagionale se si considerano anche quelle contro Feyenoord e Atletico Madrid in Champions League e quella in Supercoppa Italiana contro l'Inter. Un bilancio negativo che rischia, da qui al termine dell'anno, di peggiorare ancora. Come riporta il Corriere della Sera, a febbraio il tecnico toscano ha già eguagliato lo stesso numero di insuccessi subiti nelle due annate precedenti sulla panchina biancoceleste.

Tredici sconfitte totali nel 2021/2022 in 48 incontri e tredici nel 2022/2023 in 50 partite. Numeri che sottolineano il divario di rendimento che vige quest'anno rispetto al passato, evidenziando una crisi che raramente Sarri si è trovato ad affrontare in carriera. Sempre tredici, infatti, erano le volte in cui ha perso con la Sangiovannese in Serie C e con l'Empoli al suo primo anno in Serie A. Solo una volta l'allenatore di Figline Valdarno è riuscito a fare peggio, ma per trovarla bisogna fare un enorme salto nel passato, tornando al lontano 2006 quando, in Serie B, alla guida del Pescara terminava la stagione con 17 sconfitte.

Oggi, a dodici partite dal termine del campionato, con ancora almeno un ottavo di Champions da giocare e con un doppio confronto contro la Juve  in programma ad aprile - valido per le semifinali di Coppa Italia - il timore che quel record negativo possa essere avvicinato - se non raggiunto - è elevato. Starà a Sarri, quindi, trovare la soluzione per emergere da questo periodo di crisi, dare una svolta al campionato e sperare che, se dovesse avvenire, questa volta si rilevi definitiva e risolutiva per il bene della Lazio e della sua carriera. 

Pubblicato il 28-02