HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lazio » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

LIVE TMW - Inzaghi: "Col Celtic gara non decisiva ma molto importante"

23.10.2019 19:33 di Gaetano Mocciaro    articolo letto 1642 volte
Fonte: dall'inviato a Glasgow
LIVE TMW - Inzaghi: "Col Celtic gara non decisiva ma molto importante"
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
19.20 - Inizia la conferenza stampa di Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, alla vigilia della sfida contro il Celtic:

Cosa le lascia la sfida contro l'Atalanta?
Per la partita di domenica se ne è parlato tanto. Abbiamo dimostrato carattere già in più di un'occasione. Mi prendo l'ottimo secondo tempo ma è inevitabile che con i ragazzi abbiamo analizzato un primo tempo dove di solito approcciamo bene le partite e sabato ci abbiamo messo tanto del nostro, dovevamo fare meglio. Riguardo il Celtic è una squadra che corre tantissimo ed è dotato tecnicamente. Da parte nostra dovremo fare una grande partita perché sappiamo che in casa il Celtic è molto temibile"

Sul fattore campo
"Sicuramente il pubblico spinge. Il Celtic è da affrontare nel migliore dei modi, poi l'atteggiamento vedo che cambia da casa a trasferta".

In che modo la Lazio affronterà la partita?
"Dovremo fare una partita di grande personalità, dovremo avere una grande gestione della palla perché l'avversario pressa molto, è organizzato. Una squadra che rispecchia tanto l'allenatore".

Su Lazzari e Jony
"Da loro mi aspetto che facciano un'ottima gara, sono due ottimi professionisti che si allenano bene e cercano di entrare nel migliore dei modi nei meccanismi. Hanno bisogno soprattutto gli stranieri di tempo, quindi andiamo cauti".

Partita decisiva per la qualificazione?
"No, non è decisiva ma molto importante. Vedremo anche il doppio confronto fra Cluj e Rennes".


Turnover. In che misura è dettato guardando gli impegni in campionato?

"Ho guardato semplicemente il Celtic. Sabato abbiamo fatto una partita molto dispendiosa ma abbiamo giocato di sabato, con un giorno in più per recuperare e dobbiamo cercare di fare una grande partita. Sappiamo che è molto dispendioso giocare su più fronti a livello fisico che mentale. Faremo di tutto per onorare l'Europa League al 100% senza fare conti".

Notte da Champions?
"Penso che sia bellissimo per i miei giocatori una partita così. Giocare in questo stadio in questa cornice è bellissimo, sarà bello per i miei ragazzi".

In Scozia domani lo stadio sarà esaurito, mentre in Italia si fatica a riempire uno stadio in Europa League. In Italia si snobba il torneo?
"No, è una questione di cultura, di tradizione. Abbiamo giocato la prima partita in Romania, ce n'erano 13mila, domani 60mila. Noi col Rennes solo in 10mila che erano pochi. Non dovrebbe essere così ed è per questo che dico ai ragazzi che domani sarà una bellissima atmosfera".

Pensa ci possa essere un problema razzismo?
"No. Da parte della Lazio ogni forma di razzismo è stata combattuta. Sarà una bellissima partita da vivere e disputare".

Come valuta il Celtic?
"Il Celtic ha ottimi giocatori, Edouard è un ottimo centravanti, i mediani sono esperti e danno solidità, i centrali hanno ottimi fisici e il portiere ha fatto tanti anni in Premier. Squadra che può fare la Champions, molto assortita, lunga, attrezzata".

19.33 - Termina la conferenza stampa

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lazio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Lazio
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510