HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Probabile formazione - A Ferrara la resa dei conti, Gattuso non cambia: confermato lo stesso XI schierato contro il Frosinone

25.05.2019 20:00 di Fabio Anelli    per milannews.it   articolo letto 312 volte
Probabile formazione - A Ferrara la resa dei conti, Gattuso non cambia: confermato lo stesso XI schierato contro il Frosinone
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Poco meno di ventiquattro ore e il Milan chiuderà la sua stagione, sul campo della Spal a Ferrara. Non sarà una passerella, tanto meno una passeggiata. I rossoneri sono chiamati a vincere per mantenere vive fino all’ultimo le speranze di entrare in Champions League e attendere un risultato favorevole dai campi di Inter e Atalanta. Una non vittoria delle due, infatti, permetterebbe ai rossoneri il sorpasso e l’accesso all’Europa che conta. Tutto è ancora da scrivere e tutto è ancora in ballo.

CONFERME – Tra le voci sul futuro dirigenziale del Milan e quelle riguardanti la panchina rossonera, Gennaro Gattuso si affiderà alle certezze di questo finale di campionato, a quei giocatori che hanno infilato tre vittorie consecutive. In difesa, Abate, dopo il saluto a San Siro, dovrebbe scendere in campo per l’ultima volta dal primo minuto con la maglia milanista, anche se ancora in ballottaggio con Andrea Conti. Sulla corsia opposta giocherà Rodriguez mentre Musacchio e Romagnoli costituiranno la coppia di difensori centrali davanti a Gigio Donnarumma.

COLPO IN CANNA – Neanche il centrocampo sarà interessato da cambiamenti. Gattuso lancerà dal primo minuto ancora una volta Bakayoko, che con grandi probabilità giocherà domani la sua ultima partita in rossonero, Kessie e Calhanoglu, apparso in ripresa nelle ultime settimane. In attacco, spazio a Borini, che a Ferrara ha segnato l’anno sorso nella vittoria per 4-0, a Suso e a Piatek. Il polacco si è sbloccato nell’ultima sfida casalinga contro il Frosinone e domani sarà determinato a ripetersi per provare anche a centrare un record: essere il primo calciatore in Serie A a raggiungere quota dieci reti con due maglie diverse nello stesso campionato.

Questa dunque la probabile formazione del Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510