HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

Inter a punteggio pieno. Con la Lazio finisce 1-0 grazie a D'Ambrosio

25.09.2019 22:58 di Simone Bernabei    articolo letto 6904 volte
Inter a punteggio pieno. Con la Lazio finisce 1-0 grazie a D'Ambrosio
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
L’Inter di Antonio Conte fa 5 su 5 battendo la Lazio a San Siro. Una gara tosta, spigolosa e ben giocata da entrambe le squadre che alla fine vede il successo nerazzurro grazie alla rete di Danilo D’Ambrosio al 23esimo minuto di gioco.

Boom boom in avvio, poi ci pensano gli esterni - Neanche il tempo di un giro di orologio che i tifosi di San Siro hanno già visto due azioni pericolose. Correa parte a mille ma trova la chiusura di De Vrij al limite. Sulla ripartenza Politano salta Bastos, salvo arrendersi al momento del tiro per il ritorno dell’angolano. Quindi una fase di assestamento, fino al 23esimo quando inizia la vera e propria partita in concomitanza del vantaggio nerazzurro: Biraghi mette dentro col Destro, D’Ambrosio fa un grande inserimento, brucia Jony e batte Strakosha con la testa.

La rete subita sveglia la Lazio. Anzi Correa - Palla al centro e Correa è già dall’altra parte, impegnando Handanovic con un gran tiro dalla distanza. Stessa situazione ed esito simile un minuto dopo con Romelu Lukaku come protagonista che impegna Strakosha. E si arriva al 45esimo, quando ancora Correa fa paura due volte all’Inter: prima con uno scavetto su imbeccata di Caicedo. Poi con un bellissimo rasoterra su cui il capitano nerazzurro si supera. L’ultima parola del primo tempo spetta invece a Bastos, bravo a girare di destro nell’angolo basso di Handanovic. Ma il portiere nerazzurro è ancora una volta straordinario e blinda il risultato al termine della prima frazione.

La ripresa inizia a ritmi altissimi - Le squadre rientrano in campo con voglia e intenzioni chiare: segnare quanto prima. E la prima occasione, neanche a dirlo, è di Correa. L’argentino salta indisturbato su un traversone, ma il suo colpo di testa finisce fuori. A quel punto sale in cattedra Barella: l’ex Cagliari alza il raggio d’azione e inizia a disegnare parabole magiche per i compagni. E al 59esimo si mette in proprio, strappa lungo tutto l’asse centrale del campo ma trova l’opposizione di Strakosha al momento del tiro. Sulla respinta il numero 1 biancoceleste si supera anche sul tiro secco di Politano.

L’Inter prende campo e gestisce bene - La Lazio, nonostante l’ingresso di Immobile, perde lucidità e freschezza atletica e gli unici pericoli li crea con conclusioni da lontano o cross dentro su cui gli attaccanti non arrivano. L’Inter, invece, continua a macinare gioco pur risultando spesso scarica al momento del tiro: Lukaku viene prima murato da Acerbi e poi spara alto, Sensi si fa fermare da Strakosha. Conte vuol provare a chiuderla e manda in campo Sanchez e Lautaro Martinez. I due sudamericani entrano col piglio giusto, creano qualche occasione ma non riescono a sferrare il ko. Ma dopo 5 minuti di recupero l’Inter può festeggiare comunque, l’1-0 basta e avanza per portare a casa la quinta vittoria su cinque.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510