HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » napoli » In Primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
Chi vincerà la Champions League 2019/2020?
  Liverpool
  Paris Saint-Germain
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Tottenham
  Manchester City
  Juventus
  Atletico Madrid
  Napoli
  Borussia Dortmund
  Barcellona
  Inter
  Chelsea
  Ajax

Gazzetta - La strategia di ADL per Icardi: dead line martedì, il patron punta sulle difficoltà della Juve

Ieri scadeva l’ultimatum che Aurelio De Laurentiis aveva dato a Mauro Icardi per accettare la proposta allettante del Napoli
23.08.2019 08:20 di Redazione Tutto Napoli.net    per tuttonapoli.net   articolo letto 553 volte
Gazzetta - La strategia di ADL per Icardi: dead line martedì, il patron punta sulle difficoltà della Juve
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ieri scadeva l’ultimatum che Aurelio De Laurentiis aveva dato a Mauro Icardi per accettare la proposta allettante del Napoli: 7,5 milioni di euro netti di ingaggio per 5 anni. Un’offerta ritenuta economicamente valida dalla controparte che però non ha mai espresso un sì convinto alla proposta del Napoli. Il club azzurro, però, non molla e utilizza una strategia attendista. A delinearla è l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport che spiega come De Laurentiis punti sulle difficoltà finanziarie della Juventus, costretta a vendere prima di poter operare nuovi acquisti e spera che il perdurare di questa situazione spinga Icardi e il suo entourage ad accettare la proposta Napoli, per non rischiare di restare col cerino in mano. Il patron - riferisce ancora la rosea - ha fissato comunque a martedì prossimo una sorta di dead line per avere il tempo di stilare un contratto che, comprendendo anche lo sfruttamento dei diritti di immagine, comporta una settimana di lavoro dei legali per stilare tutti gli accordi. “Capirà Icardi che oltre il 26 agosto non si può realmente andare? Vedremo”, conclude la rosea.  


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Napoli

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510